[Leave politix autta mah entertainment] Ma Spotify fa bene agli artisti?

Già, ne parlavo nel 2016 con l’innominabile: [Tarantino] The Hateful Eight - #278 by Attela

Pensa te, è dal 2016 almeno che parliamo di sta roba, auguri che l’UE inizi a muoversi ora

1 Like

:afraid:

120 canzoni sarebbero 10 cd (mettiamo 12 canzoni a cd per farla semplice).

mettiamo un prezzo di 13 euro a cd sono 130 euro che pagheremmo alla casa discografica. (sia che lo ascolti 1 volta che lo ascolti 1000).

adesso quanto avrebbe preso Max dalla casa discografica? visto che è Max direi un 20%.

quindi se facciamo il 20% di 130 fa 26.

Quindi possiamo dire che Max da un’operazione del genere ci perde 8 euro.

White Tiger :lode:

Comunque il prossimo step sarà la musica fatta in ia e Spotify che spende tot milioni per fare una campagna pubblicitaria per fare sembrare la cosa come tecnologia sofisticata all’avanguardia. Al laureato medio andrà bene per sentirsi cool, futurista, eccentrico, tanto l’ascolto é solo sottofondo per l’ost del film della sua vita

Il mio insegnante di chitarra che é ammanicatissimo diceva che appunto già “i em ai” (/antigoogle) ha in programma di rilasciare diciamo metà degli album mainstream il prossimo anno fatti con l’aiuto di ia. Non ha inoltre rinnovato un ricambio di produttori umani (1 solo rimasto arm) quindi l’intenzione é chiaramente quella di automatizzare tutto, o almeno provarci.

Bella merda :asd:

Related:

Da un punto di vista prettamente “industriale” e di business è una cosa che oggettivamente ha senso. I soldi che girano seppur tantissimi sono un numero finito, ed essendoci una quantità allucinante di brani che vengono pubblicati ogni giorno per mantenere i profitti in crescita devi per forza pubblicare il più possibile spendendo virtualmente zero. La musica non ha un costo vivo di produzione come può averlo un’industria manifatturiera che i materiali li paga, qui si pagano solo le persone e quelle si possono pagare sempre meno.
L’ai porta il costo per canzone virtualmente a zero e hai così il miglior margine di guadagno possibile.

Eh cazzo sta cosa fa gola a chi lavora solo con i soldi, molto più di un pompino con ingoio.

Lo metto qua perché hanno spostato il thread di Spotify LSC su musica e lo vedrebbero in pochi

Ho già parlato di Benn Jordan e del suo attivismo a favore degli artisti. È tutto pubblico sul suo canale (che è uno dei primi sul tubo ad essere diventato no profit )

Critichi le piattaforme di streaming ?

https://x.com/bennjordan/status/1756217750094053591?s=46&t=1TAQbkToBnLmX0dPC3_Jeg

Uh? A me sembra tu abbia postato nel thread giusto

Questo post comunque fa il parallelo con il thread aperto da crius su comics & manga: alla fine, il p2p non è nemmeno più una scelta, ma una strada obbligata

in che senso? (mi sono perso l’altro thread)

Qui: Sony rimuove contenuti che dovevano essere disponibile "per sempre"

Sono avvenimenti diversi tutti figli della stessa realtà: paghi per un servizio e non per un prodotto

Ma perché minchia l’hai spostato?
Dai

Ha fatto bene :dunnasd:

1 Like

a sì chiaro.

L’altro giorno leggevo un articolo come ci sia un mini ritorno al DVD perché diversi, pagar amazon prime per pagare amazon prime, si comprano il pezzo fisico e fine.

Posto qua sperando sia il posto giusto.
Non credo ci sia soluzione alla mia necessità ma ci provo: sono un utilizzatore di musica “limitato”, nel senso la metto solo quei 30 minuti di macchina che faccio per andare a lavoro, quando mi gira neanche tutti i giorni.
Dato che per me tutti i servizi di streaming sono troppo costosi in rapporto a quello che sarebbe il mio uso, possibile non ci sia qualcosa che costa tipo 5€/mese?
Ho scroccato i mesi di prova di tutti (spotify, apple music, amazon music) ma ora li ho esauriti :asd:
Le versioni free sono inutilizzabili, non puoi skippare, velocizzare, puoi farti 1 playlist limitata a 4 brani in croce.
Youtube lasciando il telefono acceso ok però troppe ads che ti obbligano a cliccare per skippare, etc…
Lo so che mi direte “attaccati”, però 10€ o più al mese bo mi sembrano costi veramente alti, ci sarà altra gente come me che ne fa un uso molto ristretto, non esiste qualcosa di più economico?
L’ultima soluzione sarebbe che ritorno come facevo tipo 10 anni a mettermi gli mp3 direttamente sul telefono, però che sbatta :asd:

Trova altri 2 e fai un abbonamento family e lo dividete

Newpipe e vai con dio

Nella mia cerchia di amici nessuno usa servizi di musica streaming…

Non c’è per iOS…