Video live

Gente, sto forse realizzando che ho sempre ascoltato la roba sbagliata di Patton ed è questo il motivo per cui me lo sono cagato poco

Che grosso che è

Oh ma questi?

Beccati live su kexp (che propone sempre buonissima roba), fanno un mix progghino funkettino psichedelichino molto caruccio :sisi:

1 Like

Non è un video, ma è live :asd:

è un concerto intero di gennaio 1973, se ho capito giusto registrato per un ipotetico album live e mai pubblicato
suona da paura :sbav:

ho scoperto lui da poco e l’ultimo album mi è piaciuto molto :sisi:

Nella mia esplorazione del piano jazz sono tornato su Keith Jarret, di cui avevo ascoltato solo il koln concert, per ascoltarmi il suo trio. Ne ho approfittato per vedermi un loro live

Figa non so se essere stupefatto o cringiato al massimo :asd: a parte che Jarret si tromba direttamente il pianoforte quando suona, ma soprattutto ci sono quei cazzo di mugugnini che sono davvero terribili, sembra che ci sia un chipmunk sotto a rimarcare i passaggi di piano. D’altro canto… che cazzo di trio :lode:

C’era Glenn Gould che era un incubo nelle registrazioni per lo stesso motivo, poi mi fa morire dalle risate questo video ogni volta quando si alza. :rotfl:

Terribile, è come se Blackmore pigliasse il microfono e si mettesse a fare TA TA TAAAA - TA TA TAA TAAAAAA durante il riff di Smoke on the Water

Inb4 come in questo video

Visto 200 volte nell’ultimo anno solare :asd:

Se la cosa ti dà fastidio basta che dai un colpo di tosse o fai una foto col flash, smette subito. Nel senso che si alza e se ne va.

Sì, leggevo di questa mania che condivide con tanti altri simpaticoni tipo Fripp o Maynard :asd:

Comunque anche su disco è così, è tutto un Mimimignegnegnii pli plo plii mi fa venire il nervoso

Il concerto è tutto bello, ma in particolare apre con forse la versione più lancinante che abbia mai sentito di Strange Fruit

Southern trees bear strange fruit
Blood on the leaves and blood at the root
Black bodies swinging in the southern breeze
Strange fruit hanging from the poplar trees

Pastor scene of the gallant south
The bulging eyes and the twisted mouths
Scent of magnolias, sweet and fresh
Then the sudden smell of burning flesh

Here is a fruit for the crows to pluck
For the rain to gather, for the wind to suck
For the sun to rut, for the trees to drop
Here is a strange and bitter crop

2 Likes

santa barbara dammi la forza

Boia che apertura

per me Billie Holiday la canta meglio.

è l’unica canzone che cantata da lei mi porta ad avere gli occhi lucidi…

1 Like

Dato che oggi si è parlato di Pantera e Phil Anselmo, mi sembra giusto segnalare che questo è l’unico che sia riuscito a rendere più sufficientemente onore a Would:

Per dire, vi risparmio la versione cantata da Hetfield perché fa male alle orecchie :asd:

Facciamoci del male lo stesso con Kirk e Rob che suonano When Doves cry e Kirk decide di usare il peggior tono per chitarra della storia:

Kurt si accorge che la chitarra è scordata, tenta di riaccordarla al volo ma va pure peggio. Il pezzo parte e quando inizia a cantare si rende conto che è impossibile prendere la nota, anche perché sotto c’è il basso accordato giusto :asd: ciò che segue è caos e arte :lode:

scopro che ci sono i Bad Religion a Padova a luglio, che non posso andarci, e quindi mi infogno con i loro live
…e regolarmente mi ascolto questa, la miglior versione live di Generator :lode:
(qualità infima, ma tant’è)

1 Like

Oltre al bel concerto, consiglio anche la parte di intervista con Miles che tratta tutti male, sempre :asd: