Snapdragon X Elite

Premesso che io non mi sto costruendo una mazza in testa :asd:, il mio discorso è che le cose non si concludono solo con il driver fornito ma con una collaborazione stretta tra chi fa l’hardware e il software. Tutto li.

a leggere quello che hai scritto sembra che i sistemi operativi debbano essere riscritti con l’aiuto dell’hardware manufacturer ogni volta che esce un prodotto nuovo, quando a parità di istruzioni basta letteralmente un driver

tra l’altro immagino intendessi dire soc non socket

Si non so perchè ma il correttore ha deciso di scrivere socket :dunnasd:

…ma stai paragonando un nuovo chip x86 vs uno arm?

ma che vuol dire scusa?
a parte che COMUNQUE ogni volta se ne escono con una nuova architettura, sia AMD che Intel eccome che vanno a lavorare con microsoft per sistemare quirkyness e palle varie, pena problemi più o meno rilevanti (mi vengono in mente su due piedi lo scheduler di windows che ha richiesto patching per intel con p ed e cores ed una questione simile con la cache 3d di AMD dove i processi venivano assegnati al chiplet sbagliato), ma stiamo parlando di chip con 35-40 anni di legacy dietro, set di istruzioni che si mantengono vs…no?

ribadisco, e linux come farebbe a funzionare se non bastassero i drivers e a parità di istruzioni dovesse essere necessaria una riscrittura sostanziale del sistema operativo ogni volta che esce un nuovo prodotto, col fatto che è compatibile tipo con quasi tutto l’hardware della storia dell’elettronica

Dici sarà per quello che qualunque distro di linux…ha la versione per arm, e quella per x86? :vface:

nope

Ma scusa se abbiamo detto che qui il problema non è far girare il software sull’hw ma far sfruttare l’hw fino all’ultima goccia. Adesso Windows gira su Arm? si. Windows usa al massimo Arm? no. Qui è chiaro che Qualcomm(Che ripeto ha l’esclusiva per vendere Pc con windows Arm) lavorerà insieme a Microsoft per arrivare a performance simili a MacOs e iOs (perchè l’obbiettivo è quello).

Non vedo cosa ci sia di strano. Io voglio che i miei processori diventino lo standard del mercato, quindi mi impegno direttamente nell’aiutare chi scrive il software a sfruttare al massimo il mio sistema.

Che poi per essere precisi Qualcomm come Apple non usa tutta l’architettura Arm ma in questo caso solo un set di istruzioni base, poi il resto (come Apple) la ha disegnata lei in casa, l’architettura, con gli ex ingegneri Apple (che avevano progettato il chip M)

…ma windows gira su arm nella sua versione per arm, mica puoi installare win 11 64bit x86 su arm.

Esatto e nonostante ciò non lo sfrutta la massimo. Qualcomm sta facendo un grosso sforzo (aka soldi) per far impiegare più risorse possibili per far si che windows per arm abbia delle prestazioni simili a quelle di iOs e MacOs.

1 Like

io non ho capito ancora se sta cosa la stai dicendo con cognizione di causa perchè ti sei documentato a riguardo ed eventualmente hai delle fonti da citare, oppure se te la stai inventando di sana pianta perchè ti sei incaponito su una teoria di fantasia.

davvero non capisco perchè un sistema operativo in presenza di un buon driver dovrebbe discriminare sulla capacità di attingere alle risorse del processore ed eventualmente della scheda video.

Come scritto sopra non vedo dove mi sono incaponito: ho solo detto che qualcomm sta lavorando a stretto contatto con Microsoft per far girare al meglio Windows su piattaforma Arm. Per quanto riguarda i dati ho solo quello che ho potuto vedere di persona sui dispositivi arm windows, windows x86 e naturalmente concorrenti Apple. La piattaforma Arm windows era quella più “penalizzata” in performance. Ma poi ci sta che fosse semplicemente un caso, per l’amor di dio mica sono il depositario assoluto delle performance dell’hardware sulla terra.

Considera che poi oggi rispetto a quello che ho provato io ci sono ennemila moduli in più in un soc (pensa a tutti quelli dell’IA) che 3 anni fa non c’erano.

Poi per il resto basta cercare su google Qualcomm Microsoft snapdragon elite e di risultati sulla collaborazione ne trovi tanti per capire cosa stanno facendo.

guardavo per curiosità e dicono che i benchmark delle performance in presentazione sono stati fatti su debian con kernel 6.5

Si ma immagino che quel kernel sia stato ottimizzato tanto da Qualcomm, mica avranno scaricato Debian installato e lanciato.

Il paragone tra win e Linux su arm non regge.

Linux ricompili anche le app che sono nella stragrande maggioranza open quindi hai i repo di app arm che quindi girano native.

Windows anche se gira su arm deve fare girare app x86 perché di app arm non ce ne stanno quindi un layer di compatibilità che sia performante è necessario per il successo commerciale della piattaforma.

E no, non basta un driver di Qualcomm.

E si, Qualcomm ha interesse che la piattaforma sia performante quindi è logico ipotizzare che stia lavorando a stretto contatto con Microsoft.