Vertice NATO a Napoli, vertice FAO a ???

Penso che sia passato abbastanza tempo dal G8 di Genova da poter parlare di argomenti simili senza che partano flame... o almeno lo spero!

Chi partecipa a questo forum immagino saprà che l'Italia dovrebbe ospitare a breve due vertici internazionali:

- "Informal Meeting of Defence Ministers" dei paesi aderenti alla NATO - Napoli dal 26 al 27 Settembre

- Conferenza della FAO, trentunesima sessione - Roma dal 2 al 13 Novembre

Ci sarebbe molto da dire sull'utilità di questi meeting, e altro ancora sull'utilità delle contro-manifestazioni.
Ma non è questo il punto: quello che non capisco è il motivo per cui si vorrebbe spostare solo la conferenza della FAO

Dopo quello che è successo a Genova mi sembra ovvio che ci sia parecchia apprensione ogni volta che si presenta una di queste occasioni.
Né le forze dell'ordine né la parte pacifica dei manifestanti si sono dimostrati in grado di contenere le devastazioni dei manifestanti violenti.
Anzi, nonostante le indagini siano solo all'inizio sembra che ci siano stati episodi di connivenza tra le "tute bianche" e i "black blocks", come del resto atti di inaudita violenza da parte di alcuni membri delle forze dell'ordine, con tecniche di repressione degne delle squadracce di una dittatura terzomondista.
Insomma, per dirla alla francrese, un puttanaio.

Da qui la decisione di rimandare o spostare i due vertici più vicini. O no?

Fin da subito il governo è sembrato più propenso a lasciare il vertice NATO a Napoli e a spostare quello FAO fuori dall'Italia.
La mia impressione è che il vertice NATO sia quello più a rischio di manifestazioni violente, ma forse non si è potuto spostarlo perché troppo imminente (anche se volere è potere...)

La prima proposta per il vertice FAO invece è stata subito quella di spostarlo in un altro paese, magari uno africano.
Qualcuno ha fatto notare che la sede centrale della FAO è a Roma.
Ora si sta proponendo una cittadina molto più piccola, perché sarebbe più facile da controllare (o forse perché si fà più in fretta a ricostruirla )

Tuttavia io ancora non ho capito il perché di questa differenza. Sarò ingenuo, ma nel vertice FAO non vedo situazioni di pericolo.
Forse i servizi segreti sanno qualcosa che noi non sappiamo, ma non mi sono mai sembrati troppo affidabili, occupati come sono a fare le quattro scimmiette (non vedo, non sento, non parlo, non ricordo).

La stampa non mi ha aiutato molto.
Cerco di seguire tutti i TG (tranne Studio Aperto che, lasciatemelo dire, sembra la versione video di Cioè), ma non è che i motivi mi siano molto chiari.

Illuminatemi please.
scusate: errore
spiego subito il perche. allora innanzitutto nessuno dei due vertici si poteva spostare, il danno di immagine sarebbe stato troppo, e gia berlusconi all estero e visto come un incrocio tra pulcinella e mussolini, quindi quella di spostare i vertici e solo stato teatrino politico, si sono parati il culo prima di cadere perche se ci saranno violenze non sara colpa loro ma dei "cattivi" che non gli hanno fatto spostare il vertice.
e cmq il vertice Nato non si tocca poiche e' infinitamente piu importante di quello fao poiche ribadire quella che è oramai una sterile alleanza militare serve ora nel 2001 a far capire agli usa che "siamo dalla loro" non tanto sul piano militare quanto su quello economico, cosa alla quale il buffo nanetto che chiamano presidente tiene non poco.
per quanto riguarda la fao, nell opinione dei vari governi nazionali ma soprattutto del nostro, che quest' anno smebra essere piu pulcinellesco che al solito, e solo un curioso organismo del quale si puo rinviare, spostare, modificare la riunione a piacimento tanto miliardi di persone che crepano di fame non sono cosi importanti come i giocattoli spaziali di Bush.

personalmente penso che le ultime dichiarazioni di scajola la dicano lunga sui diritti del dissenso.
intendiamoci non che questo mi sorprenda per quel che mi riguarda qualunque stato è stato di polizia, ma questi politicanti da strapazzo non sembrano conoscere nemmeno lontanamente il significato del termine "decenza".

personalmente non penso che ci sia da manifestare in maniera violenta al vertice fao, e anche vero pero che se si militarizza non una ma tutti i centri storici di tutte le citta italiane non si sta facendo altro che andarla a cercare la violenza, vale lo stesso per il terrorismo mediatico e genova ne è stata l esempio.
ho una personale teoria che gli scajola vogliano servirsi di queste occasioni per fare una sorta di "parata degli intenti" del buon stato reazionario old style, lucidamente sapendo di operare contro il bene delle masse preferiscono affidarsi alla demagogia dello stato protettore del sacro suolo patrio, demagogia che purtroppo però è armata di manganello e pistola. in questo modo inoltre si sposta il discorso dai contenuti alle forme discutendo di scontri e morti si crea solo un altr telenovela dell estate pronta per essere consumata tramite i media se invece si dovesse passare a discutere che cosa si sta contestando e perchè lo si sta facendo allora avrebbero si dei seri problemi a difendersi su questo territorio, sul territorio della dialettica non a caso uno dei loro terrori piu grandi era quello che il gsf affittasse un canale via satellite.

cmq passando dalla forma al contenuto:
il vertice NATO e da fermare con ogni mezzo la nato è un associazione a delinquere completamente dipendente dal complesso bellico industriale degli u.s.a. le varie missioni in giro per il mondo da dopo la guerra nel golfo ne sono state l esempio piu lampante.

il vertice fao invece merita di svolgersi in un atmosfera molto meno tesa; della fao non si contestano gli intenti se ne contestano gli sprechi, la retorica, e le promesse non mantenute cio non toglie che pero abbia dignita umana maggiore di una riunione di assassini globali, personalmente penso che le nazioni unite siano una farsa, ma cio non toglie che a volte non possano partorie delle belle idee, sto ancora applaudendo per durban.
E' fin troppo chiaro il tentativo di evitare un'altra situazione di pericolo, perchè come ha detto lo stesso scajola, non si può garantire l'ordine pubblico. Già di per se un'affermazione del genere auto-squalifica un ministro (non è in grado di poter fare il proprio lavoro).

Perchè spostare il vertice Fao e non quello NATO?
Per non "tradire" i nuovi amici americani (chi si ricorda le dichiarazioni di Berlusconi a proposito dello scudo spaziale?), anche se nemmeno gli americani non capiscono, come chiaramente dice joseph la palombara, della Yale Univrsity: "Se a Washington le dichiarazioni di sostegno allo scudi spaziale di Berlusconi destano qualche stupore è perchè non si capisce bene che cosa speri di guadagnare il premier italiano".
Perchè il vertice Nato è considerato più importante (e questo la dice lunga sulla scala di valori e priorità del governo).
Oppure, come ironizza Staino perchè il vertice della Fao non è un'ostentazione di potere, dove Berlusconi non può mettersi in mostra.
Forse perchè Napoli può essere distrutta...
Anche il vertice della Nato cmq dovrebbe essere spostato: a Pozzuoli.

Il fatto è che non si capisce cosa vogliano ottenere con uno spostamento.. Le manifestazioni ci saranno lo stesso, almeno credo.

Fatto stà che ancora una volta l'immagine del nostro Paese ne esce distrutta.
Vorrei far notare a tutti, infine, che non essendoci i sottosegretari (c'è una battaglia sparti-poltrone all'interno del governo di cui nessuno parla ) e i vertici della polizia, sarà il caos.. O forse sarà più semplice dare la colpa ai comunisti, chissà.
Naturalmente non c'è ancora nessun piano di sicurezza..
Ah, il governo del fare!
Oltre criticare non sapete fare nulla, men che meno proporre, vero?

Beh vorrei solo farvi notare che se al governo ci fosse il Piacione (uso 'sto termine dato che voi vi divertite a chiamare Berlusconi "nano pelato") le cose andrebbero allo stesso identico modo, figurati se volesse rompere la conveniente Alleanza Atlantica! Ma figurarsi se ci fossero tante manifestazioni. E' risaputo che la Sinistra aizza i manifestanti solo per creare casini incontenibili dalla Polizia e poi criticare il Governo: "non avete fatto questo, non siete stati capaci, ecc." Paradossale Bertinotti che prima di Genova diceva che l'esercito sarebbe stato eccessivo e dopo diceva che si sarebbe dovuto far intervenire anche l'esercito...

E inoltre non tengo affatto a manifestazioni con unico scopo la distruzione totale! Altro che pacifici! Pure io posso andare lì con una tuta bianca, poi nascondermi, togliermela, impuganre il manganello, nascondermi e rimettermi la tuta
Tutta roba che poi viene risarcita coi soldi di tutti NOI!!! Che invece di andare in opere pubbliche devono essere investiti per ricostruire una città distrutta dalla furia insensata di un migliaio di FANATICI PAZZI E ASSASSINI! Altro che ultrà! Perché cazzo devo lavorare per pagare quello che questi FANNULLONI spaccano senza rispetto alcuno e non pagano perché non fanno un cazzo da mane a sera (a parte studiare le tattiche di guerriglia) o perché vengono da altri paesi a rompere le balle a noi! E oltre ai danni dobbiamo pure pagargli le strutture d'accoglienza!
MA ANDATE A LAVORAREEE!!!
Tanto per dare una mezza risposta a N3mO, ecco cosa si prospetta per il futuro, sulla base del passato.

Al vertice G8 abbiamo sentito sempre due versioni e/o opinioni, parecchio discostanti l'una dall'altra, che sono state dette PRIMA e DOPO l'incontro:

1-PRIMA
L'esercito per la difesa di genova?? ESAGERATI
1-DOPO
Avreste dovuto far intervenire l'esercito

2-PRIMA
Non potete impedire l'accesso a coloro che vengono a manifestare. Il blocco dei Greci al confine è un atto anticostituzionale, antidemocratico, dittatoriale e fascista
2-DOPO
Avreste dovuto fermare quella gente al confine!

3-PRIMA
La nostra sarà una manifestazione pacifica che non gerererà attriti con le forze dell'ordine
3-DURANTE
Sfonderemo la linea rossa!


Sulla base di ciò, come premesso, eccovi le mie aspettative a seconda di come si comporterà il governo.

1° ipotesi:

Verranno vietate le manifestazioni nel centro di Roma nei giorni del summit

RISPOSTA della controparte:

Attacco alla democrazia, incostuzionali, dittatori, fascisti, ecc. ecc

2° ipotesi:

Verrà spostato il luogo in cui fare il vertice

RISPOSTA della controparte:

Il governo è incapace di gestire la situazione, ecc. ecc.

3° ipotesi:

La polizia avrà solo incarico di pattugliamento e NON userà le maniere forti

RISPOSTA della controparte:
I casini che si sono verificati hanno dell'indecente. Il governo non è stato in gradi di bloccare poche centinaia di uomini lasciando che tutte le manifestazioni pacifiche ne venissero penalizzate e colpevolizzate

4° ipotesi:
La polizia pattuglierà attentamente e ci saranno degli scontri.

RISPOSTA della controparte:

Polizia fascista....eravamo lì pacificamente a manifestare e hanno picchiato donne e bambini...fate schifo!

5° ipotesi:

Verranno bloccati i dissidenti conosciuti alla frontiera:

RISPOSTA della controparte:

E' una vergogna...qui si sono lesi i principi basilari della democrazia e della costituzione. Il diritto a manifestare non può essere calpestato così!

6° ipotesi:

I dissidenti NON verranno bloccati alla frontiera:

RISPOSTA della controparte:

Il governo anche stavolta ha dimostrato tutta la sua incapacità nella gestione dell'ordine pubblico. Sapevano benissimo CHI erano coloro che avrebbero causato i casini in città e hanno permesso loro di entrare indisturbati lasciando che rovinassero la manifestazione


Mettetevi bene in mente queste parole e vedrete che in qualunque caso una di queste si verificherà, ciò la dice lunga sulla miseria di idee, onestà e decenza abbiano taluni gruppi.
Come vedete comunque vadano le cose, ci sarà sempre un modo per poter dare addosso al governo, qualunqe cosa faccia o non faccia...la classica politica di qualcuno che, incapace di dimostrare di essere migliore dell'altro, non gli rimane altro che cercare di far risultare l'altro peggiore di se stesso.
Meno male che gli italiani non sono poi così imbecilli da cascarchi. La politica del terrore non attecchirà!

Ah scusate il breve escursus Off Topic... mi spiegate com'è che Cofferati è a capo dei DS e al contempo della CGIL?? Politica e sindacati a braccetto?? Mah.....
NO..NO...La NATO non si tocca, il FAO è un circo per bambini, se lo fanno a Roma o in Burundi non glie ne frega niente a nessuno...
La NATO invece non si spaventa di fronte ai black block......Nemo è stato sodomizzato troppe volte a Genova dagli esponenti dell'Anal Social Forum...quindi non statelo a sentire
A no..azzz...colpa ai comunisti....MAI, quei poveri SANTERELLINI....


No, il punto è che si mette a farlo, il suo lavoro, e mette in campo agenti decisi e preparati a stroncare ogni casino voi comunoidi attaccate col clichè "polizia fascista, stato di polizia, attacco alla democrazia, assassini" e le solite vaccate.

Un motivo per borbottare lo trovate comunque, in ogni situazione, come ha ben evidenziato yuri.
Ragazzi, cercate almeno di conservare qualche contatto con la realtà quando postate, pls

Per quanto riguarda Genova, l'ha detto De Gennaro, l'ha detto il rappresentante del siulp che dopo il cambio di governo s'è respirata aria diversa.
E' innegabile che si sia affrontato nel peggiore dei modi tutto.
Mandando allo sbaraglio ragazzi che non hanno mai visto nemmeno una rissa.
Si stà fraintendendo il significato di "ordine pubblico". Si deve capire che le forze dell'ordine devono tutelare i cittadini, non ammazzarli.
E' ridicola questa difesa d'ufficio del governo.
E' ridicolo prendersela col genoa social forum (che è cosa distinta da Casarini e le tute bianche), perchè non sono riusciti ad isolare i violenti.. Ma se non ci riesce neanche la polizia
Con quale autorità si fa "pulizia" all'interno del gruppo? Susu, smettiamola di dire ridicolaggini.
Siamo in un paese che non ha responsabili per l'ordine pubblico, dove ti respingono alla frontiera perchè "sei arrogante"!
Un paese dove dopo un morto il diretto responsabile non si dimette.
Siamo un paese che difronte le proteste di un paese della comunità europea come il Belgio, risponde "zitti che il vostro è un paese di pedofili".
Il rispetto per le istituzioni, per l'uomo stesso qui non c'è.
Almeno per uno si, visto che hanno reintrodotto praticamente anche il reato di lesa maestà.
Facciamo così, vi posto qualche testimonianza di Genova e ne riparliamo?
Ah, e yuri, fammi un piacere, se rispondi a me cerca di rispondere alle mie affermazioni, non a quelle degli altri, thx.
Non ho mai detto che ci voleva l'esercito, tanto per fare un esempio..
Questa è codardia, sai?
Codardia è trincerare la propria sconfitta politica dietro accuse che stanno in piedi come una capra zoppa.
Ti (e vi) stai arrampicando su uno specchio che è più grande di te..ogni occasione è buona per cercare di screditare il governo.

Ora ti chiedo un parere obiettivo....quando vinse la sinistra, 7 anni fa, ci fu una battaglia come quella che state combattendo voi?? (e non dire che non ci furono le occasioni..te ne cito solo una a dimostrazione...D'Alema e l'entrata in guerra a fianco della NATO).

La risposta la si già, vero??
E' NO...e sai perchè?? Perchè a differenza vostra noi non ci piangiamo addosso...perchè noi cerchiamo di capire cosa abbiamo sbagliato e cerchiamo di migliorarlo....perchè noi ci siamo riusciti e voi invece non avete nemmeno il coraggio di provarci...
Ora tu negherai tutto quanto ho detto, ma ti rammento una cosa..conserva il mio precedente post e vedrai che sarà combaciante (almeno in una ipotesi) a quello che accadrà....vi conosco oramai..conosco le sparate di Bertinotti, conosco le uscite di Rutelli, conosco le cazzate di Agnoletto e Casarini...oramai siete un libro aperto per me e per l'Italia intera....quella almeno che ha scelto di capire!
Roma, la città eterna, è un museo a cielo aperto e permettere manifestazioni di tali dimensioni, in cui potrebbero nuovamente infiltrarsi dei criminali eversivi, sarebbe come fare entrare un elefante in una cristalleria.

A me pare ragionevole spostare la conferenza in un luogo più controllabile e meno "nobile".


esatto, per quanto riguarda Napoli che la radino pure al suolo.....
come al solito ancora a parlare di botte di piazza ...
in teoria si dovrebbe parlare di politica.

per quello che riguarda questo argomento un paio di piccole considerazioni.

yuri non si possono prendere le dichiarazioni di tizio e caio prima e dopo genova e farle diventare un atto di accusa contro il movimento, il movimento è composto da individui e individui sono anche i simpatizzanti.
gli individui come tali hanno idee che confliggono fra di loro la forza del movimendo si vede in quanto e capace di minimizzare i danni di questa realta ma anche di sfruttarne le positività.

in quanto al luogo comune del " criticate ma non proponete un cazzo" pensateci: il movimento ha messo in piedi una macchina di contestazione globale, un produttore di politica infinitamente piu forte di qualunque altro, e tutto questo limitando ad un minimo essenziale la burocrazia ed il controllo, una macchina che, nel bene o nel male ha sempre funzionato, se questo e saper solo criticare.

per quanto riguarda la specifica realtà italiana ed i rapporti del movimento con i partiti politici "di sinistra" sono come segue.
la parte piu marcatamente politica del movimento e divisa tra

sindacati:solo l usi e i cobas e la fiom si sono schierati col movimento se erano presenti esponenti della cgl&c era a titolo personale

autonomi: impossibile dargli un inclinazione precisa a livello di politica "di palazzo" , impossibile sfruttarli a tale livello.

anarchici federati , gruppuscoli, individualità anarchiche: non solo non sono sfruttabili politicamente ma addirittura non fanndo distinzioni fra ds e fi partiti=merda

gruppuscoli marxisti-leninisti, maoisti: comunisti ma con pochi o nessun collegamento con PRC, di solito predicano l astensionismo attivo.

PRC, REALTA ANTAGONISTE, centri sociali ( allineati): compattamente schierate con RIFONDAZIONE, sono decisamente il gruppo piu consistente ma bisogna tener conto del fatto che RIFONDAZIONE pur essendo una parte consistente del movimento ha solo una limitata influenza sul medesimo, poiche è RIFONDAZIONE a trovare la sua identita nel movimento e non viceversa. rifondazione ha sicuramente sfruttato il movimento per "fare quadrato" e chiamare a raccolta i compagni ma cosi facendo ha dovuto strutturarsi come una realta marcatamente antagonista e percio ha dovuto rinunciare a partecipare alla gestione del potere per evitare di "sporcarsi le mani".

comunisti italiani : realtà inesistente , sono troppo pochi.

DS: i ds si sono visti in piazza solo alle manifestazioni nazionali, a milano sono stati accolti a fischi, sputi e trattati come appestati. il movimento ha un sano disprezzo per questi opportunisti.
è vero i ds cercano puerilmente di utilizzare il movimento per i loro bassi scopi si a per cercare di sembrare piu "attivi" e propositivi sia per creare guai al governo attuale.
ma hanno alcune consistenti colpe che nessuno mai gli perdonera
1)NAPOLI a napoli i compagni han preso botte dalla polizia schierata dallo stesso partito che ora si erge a paladino dell antiglobalizzazione.
2) LA GUERRA IN SERBIA.

quindi i ds provino pure ad utilizzare il movimento penso che ne otterranno ben poco.

YURI PENSO CHE QUESTO SODDISFI LA TUA (VOSTRA) CURIOSITA' .
7 anni fa il movimento non esisteva non era abbastanza coordinato per metterein piedi un acontestazione del calibro del g8 ma ti assicuro che proteste contro la guerra in serbia ce ne sono state a d' alema se nn mi sbaglio sono pure arrivati dei proiettili imbustati.
e a Napoli si e contestato lo stesso governo. il movimento non ha nulla a che fare con la sinistra istituzionale non si considera d' Alema o pacioccone un interlocutore migliore del nano pelato.
entrambi sono neoliberisti entrmabi non sono che la facciata legale attraverso la quale le multi esercitano il loro potere.
e si vede benissimo in entrambi.
voi voi voi, ma che sei un deputato?
Cosa siete riusciti a fare? lol


ahahahahha.....ma non dirne piu!! VOI(ahahah..scusami), ma se non avete fatto altro che rompere le palle a tutti in sti anni di opposizione facendo esattamente quello(ma moltiplicato di una trentina di volte.)che stan facendo adesso rutelli e amici....appena arrivato al governo subito a dire che non potevate fare niente a genova, perche era la sinistra che aveva progettato il tutto(pero voi non vi piangete addosso).
dai non prendertela con l opposizione di adesso, sai benissimo che il suo ruolo è quello di smarronare i coglioni, l avete fatto anche voi, le stesse identiche cose, con le vostre sparate politiche tipo siamo in un regime di comunisti aaaaahh comunisti dappertutto hahaah mi mancano un po quelle dichiarazioni...
quindi non stupirti se le dichiarazioni ipocrite della sinistra saltano fuori..le avete fatte saltar fuori anche VOI...l etica è sparita da un pezzo...
due appunti :
1) quello che ha detto yuri (casi e risposte dell'opposizione politica) e' assolutamente simmetrico : se al governo ci fosse il centrosx, quelle cose le direbbe il centrodx , mi stupisco che questi farseschi giochi delle parti non balzino agli occhi di chi ha un minimo di senno
2) caro n3m0, a napoli, qualche mese prima di genova sono successi fatti altrettanto gravi , ma sotto un'altro governo...ho aperto un thread, ho postato link di testimonianze, e praticamente non ho avuto risposte .
qui, per la precisione


Lol.. Che ridere.. Caschi male, dinuovo..
Ti sembra che a me piaccia D'Alema? Ti sembra che io sia d'accordo con le guerre?
Per me la NATO non ha ragione d'esistere.
Tuttavia non è con un rifiuto dell'appoggio alla nato in serbia che si cambiano le cose.
Io non stò trincerando nessuna sconfitta, e smettila di rivolgerti a me come se fossi un deputato.
Io stò semplicemente attendendo al varco il governo, stò commentando i provvedimenti, i primi risultati.
O pensi che se si perdono le elezioni le si perda per sempre (come dice Bossi?)
Ah, a proposito di risultati e provvedimenti, Fini vuole abolire le pensioni d'anzianità (non vi ritorna in mente "pensioni più dignitose? )

Voi imparate dai vostri errori? Tremonti bis, alleanza con bossi.. Dai Yuri, non farmi andare avanti che ho le lacrime agli occhi per le risate
comunista nemo...sei un comunista mangiabambini