Possono alcuni giochi per computer essere considerati degli Sport?

Riapro qui, in generale, un topic che ho postato sul forum di Tribes.

La mia domanda e': accadra' in futuro che alcuni giochi per computer siano considerati da tutti degli sport e trattati come tali (ad esempio con un posto alle Olimpiadi)?

La mia risposta e': SI.

Opinioni?
Secondo me si....basta guardare i fenomeni estremi del Netgaming come Quake negli Stati Uniti.
Gente che viene pagata per giocare!!!!!!!!!!!!

------------------
Francesco-Ago-Piffari
[email protected]
ICQ# 19274117
io lo spero... ma ci dovremo doppare???
Secondo me no
Uno sport è qualcosa che impegna fisicamente e mentalmente una persone (a parte gli scacchi che impegnanono solo mentalmente).

I giochi del computer non possono essere considerati degli sport perchè non fanno nè l' una nè l' altra cosa (non paragonatemi l' impegno tattico di una clanwar all' impegno mentale di una partita a scacchi perchè sareste dei derelitti)..i giochi del computer..in quanto giochi sono fatti per essere giocati e basta..che poi ci siano dei premi in palio ..questo non basta a farli diventare sport...: anche al super enalotto c' è u premio in palio eppure non ne esistono le olimpiadi

Il multiplayer è + un fenomeno di pubblico interesse (nel mondo comunque dell' informatica) e secondo me sarebbe addirittura triste vedere persone contendersi il titolo mondiale o olimpico di un video gioco...

ma vi rendete conto? ... sarebbe come far dire che...Maradona e Fatality hanno la stessa importanza...che Blue e Sampras ...in fondo hanno gli stessi meriti...

mi spiace ma non lo concepisco
perfettamente in sintonia con Matman....
il gioco per pc,anche se fatto a livelli "agonistici",non penso possa mai essere chiamato sport....
retrogrado

------------------
***Marauder***

ICQ [63421408]
[email protected]
secondo me non sara' mai considerato uno sport (tanto meglio).
-ago-: negli stati uniti c'e' gente che viene pagata per giocare, e' vero, ma negli stati uniti volevano far diventare le persone sovrappeso una "minoranza protetta dalle leggi speciali contro il razzismo" e vietare alle persone maggiori di 50 anni di andare in spiaggia col bikini...


[This message has been edited by Peer Gynt (edited 02-08-2000).]
ed il lancio del peto dove lo metti?
annamo in ameriiiiiiiiiiicaaaaaaaaaaaaaa!!!!

------------------
...io per me fossi il + migliore se me lo dicete voi...
ummm non sapevo che gli scacchi fossero uno sport...
cmq, per restare sul tema del post, credo che non sia possibile che i giochi per il pc diventino un displina sportiva universalmente accettata come gli sport praticati alle olimpiadi... pensa che ci sono degli sport veri e propri che ancora non vengono accettati alle stesse. Credo però che come gli scacchi, questi potranno essere praticati a livello professionistico.
ci
Io ritengo che i giochi possano essere intesi in senso "professionistico", ci sono clan o tribe che praticano con intenti dichiaratamente professionali, questo tuttavia non ne fa degli sport.

Credo che sia una categoria a parte e ancora senza un termine specifico, definibile come "giochi online professionistici", ma non sport.


eheheh

GLi scacchi non sono disciplina olimpica, ma il BRIDGE sì.


------------------
***Marauder***

ICQ [63421408]
[email protected]


il lancio del giavellotto è molto impegnativo per la mente... non c'è che dire. forse è secondo solo alla maratona... dai!

fermo restando che i videogiochi non sono uno sport; questo finché non si imporrà la realtà virtuale totale: ci costringerà a far palestra per riuscire ad fare strafe jumping...


Penoso...
E te lo spiego :
Per fare lancio del giavellotto non puoi non avere un fisico adatto e prestante ( ed ecco l' impegno fisico), secondo chiunque con un minimo di intelligenza sa che fare lancio del giavellotto non consiste solo nel prendere un asta e lanciarla in quanto bisogna :

1)Affinchè sia un lancio e non un getto passare da una posizione di distensione, a raccoglimento e successiva distensione

2)Coordinare i precedenti movimenti con la direzione giusta e l' inclinazione giusta da dare al lancio affinchè non vada ne troppo in alto nè troppo in basso (in quanto entro un certo limite un lancio a parabola fa + strada di un lancio in linea retta)

3)coordinare le fasi precedenti con la rincorsa, lo stacco entro il limite e il lancio

non ti sembra ma impegno mentale ce n' è

per non parlare della maratona in cui per correre 42 km ( E 195 mt , super Fantozzi)

non basta mettersi in strada con la giusta preparazione e correre: ci vuole voglia, grinta, volontà di soffrire in vista del traguardo, quel traguardo che + si avvicina e + sembra lontano
e tutto questo si ottiene solo con il cervello


in ogni sport ci vuole la giusta combinazione di forma fisica e impegno mentale..e in quake, tribes..etc..non ci vuole nè l' uno nè l' altro (a parte un po' di tattica...)


In buona sostanza quindi
complimenti per la stronzata che hai detto

riprova e sarai + forunato



[This message has been edited by MaTMaN (edited 02-08-2000).]
non ho mai praticato il lancio del giavellotto..ma azz la maratona,come lo sci da fondo implica uno sforzo mentale enorme...mantenere la concentrazione per superare le crisi che ti prendono,controllare il dolore negli ultimi km (io pure nei primi )mantenere il ritmo ecc...sai che preparazione mentale serve????

provaci...

------------------
Apprezzatemi adesso,eviterete la coda.

[This message has been edited by runman (edited 02-08-2000).]
Anche lì onestamente non mi trovo d' accordo

perchè se un clan(di qualsiasi gioco uol compreso, anche se non so come funzioni uol .)) dice di giocare a livello professionistico semplicemente perchè gioca 6 ore al giorno (perchè ga nient alter de fà) e raggiunge determinate vette, al massimo rimane un clan forte

professionismo significa :

lega riconosciuta di un determinato gioco:
voglio dire così come esiste la FIGC, che rientra nella UEFA che a sua volta rientra nella FIFA per considerare q3 ad un livello professionistico dovrebbe esistere ed essere riconosciuta la FIGQ, UEQA, FIQA (quest ' ultima suona strana )


...ragazzi..son giochi e basta

per quanto riguarda gli scacchi : si sono uno sport ...se non sbaglio (non ne sono sicuro) non rientrano nelle olimpiadi, ma sono uno sport e comportano uno sforzo mentale non indifferente : contate che Karpoff (dio degli scacchi) riesce a calcolare circa 5-6 mosse al secondo (e per una mente umana sono tante) ed è riuscito a battere il famoso computer Deep-blue (le cui mosse al secondo calcolate se non ricordo male si calcolavano in esponenziali) in almeno 4 ore di gioco

[This message has been edited by MaTMaN (edited 02-08-2000).]
Per quel che ne so ogni disciplina dell'Atletica leggera (visto che è stata chiamata in causa) richiede uno sforzo mentale notevole e di discipline ne ho provate diverse...direi che fra le più tecniche ci sono proprio i lanci (martello e disco in testa, ma anche giavellotto e peso), seguiti dai salti...

------------------
Non potrai mai essere un dottore! E sai perchè?
Perchè tu non ami l'umanità, ecco perchè!
Io amo l'umanità...è la gente che non sopporto!!


(FEK non manco ai tuoi post )

Concordo con Herpes!
UP!


------------------
Mettiamo che con la tecnologia moderna ora ci si possa mettere in contatto con un aborigeno dall'altra parte del pianeta. Il punto è: " ABORIGENO, MA IO E TE CHE CAZZO SE DOVEMO Dì??"
Corrado guzzanti
UIN#: 58534615
E comunque, parlando in generale, Fatality è SICURAMENTE meglio di Maradona. Chiunque è meglio di Maradona. Maradona è il Peggio.

-DeathShine