Outer wilds

Il dlc secondo me esalta ancora di più il problema di dover rifare più volte lo stesso passaggio quando muori o finisci il tempo
Io invece avrei voluto un sistema per aumentare il tempo, mi mette troppa ansia ed è troppo corto. Posso capire che sarebbe stato difficile da fare perché tutto il tempo è sincronizzato con la fisica la posizione dei pianeti e gli eventi

Vero, ma per me il crimine più grosso è che se compro un DLC voglio più contenuti dello stesso gioco, invece qui hanno proprio cambiato il gameplay.

Di OW mi piace esplorare dove mi pare, tradurre le scritte e capire la storia dei nomai, andare in giro in modo non lineare così se mi blocco su un pianeta posso esplorare su un altro e magari raccogliere nuovi indizi che mi fanno fare 2+2 e progredire. Le emozioni erano guidate dallo scoprire cosa era successo nella tragedia dei nomai (es: quando si trova il pod in dark bramble) e magari associare i nomi degli scritti con i resti trovati in giro.

Invece il DLC mi ha messo su un binario fisso (l’orrenda zattera ingovernabile), ha aggiunto la dinamica della lampada da gioco horror-teen con i jumpscare da due soldi, lasciando la ricostruzione della storia alla visione dei powerpoint trovati in giro. In pratica nave, traduttore e signalscope li hanno buttati nel cesso per farci giocare con una lampadina che illumina in modo scemo per costruire artificialmente le situazioni da jumpscare. Scaffale.

Peccato perché concordo con quanto scriveva MastroLindo qualche tempo fa, il modo con cui scopri la location del DLC è geniale. Poi quando arrivi a mettere i piedi sulla zattera diventa tutto molto blah :asd:

ma anche la prima cosa che vedi una volta “entrato” nella DLC è fantastica.

è quando mi rendo conto che devo fare una sezione stealth che sbrocco male.
peccato perché per ora la storia della DLC me l’avevano pure venduta bene - non ho mica finito il main game…)

ho messo pure un mod che rende la luminosità normale nelle sequenze in cui non lo è

e comunque la natura “devi fare esattamente così o puoi restartare la run” è veramente meh, ha ragione bustok

Bon finito, purtroppo per me fa cilecca su due tre cose che gli precludono l’essere un capolavoro assoluto.

Anglerfish e DLC son stati una roba veramente fastidiosa.

Ah, quindi non ero l’unico :asd:

skill issue :sisi:

Sto riscorrendo il thread e penso di essere giunto alle tue stesse conclusioni Mille :asd:

L’unica differenza è che per me è successo, in sequenza, questo:

Voglio fare un salto su tutti i pianeti. Quindi ad un certo punto tocca a Dark Bramble.
Entro nel seme/nucleo.
“WTF” ma è un WTF atteso che tanto era la fase del gioco dove tutto è WTF, vado in direzione luce → anglerfish che mi mangia con annesso spavento.
Ok, sarà un puzzle, devo solo trovare il senso di questa roba.

Provo 3 volte a fare cose che per me siano diverse (tipo, girare attorno), niente. Torno ad esplorare altrove.

Ad un certo punto, mi resta solo The Vessel da raggiungere, assieme all’escape pod. Mi viene in mente che Feldspar dovrebbe essere qui, accendo l’analizzatore di frequenze, trovo sia Feldspar che il pod.

2 ore dopo non sono ancora riuscito a raggiungere nessuno dei due :asd:

“Guarda che c’è un hint importante vicino al fossile” - sì, che è cieco. QUINDI? MI MANGIANO ANCHE SE NON MI VEDONO :mad:

e sicché ho dovuto chiedere all’internet come gestire sta roba.

Per raggiungere The Vessel nel finale invece è stato facile perché la DLC ti insegna a marcare la roba che vuoi raggiungere subito per risolverti la pratica del trovare la via, quindi l’ho marcata ed alla fine non ho dovuto cercare la via attraverso l’escape pod. Solo tanta pazienza per andare dritto in inerzia…

Eh, a me più che altro ha dato fastidio che han messo una roba di skill di precisione in un gioco in cui si fa tutt’altro.
E’ come se mi avessero messo i puzzle stile myst in armored core… chi cazzo li vuole :asd:

Oltre al fatto che se sbagli un attimo devi rifare tutto da capo, come già detto.

Sì e lo stesso è nella DLC dove ci sono elementi stealth.

Ah altra cosa che lamento un po’,

una delle ultime cose che mi è rimasta è stata entrare nell’Ash Twin Project, ma la spiegazione su come entrarci io l’ho trovata abbastanza illogica. Ho sperato fino all’ultimo che non fosse così come invece è :asd:

Ah ma c’è roba stealth nel dlc?
Contento di non averlo preso allora :asd:

Sì, poi senza troppi spoiler non è che quel che vedi sia esattamente come sembra, però ci sono.
Peccato perché l’immaginazione visuale e la narrazione di quel che stia nella DLC, al netto di questi due elementi, è incredibile.

Ho finito il DLC questa estate, un trauma le parti stealth :asd:
Tutte giuste le critiche, per qualche mese lo avevo pure lasciato per noia / stanchezza a ritornare sempre in quel punto (qui si nota molto di più), peccato anche per gli strumenti che non servono a nulla.
L’inizio del DLC però geniale davvero, alla fine l’ho gradito anche se OW è il top
Comunque io con OW mai rimasto bloccato più di tanto tranne

a Giant’s Deep (il pianeta coi vortici) per entrare in quella specie di nucleo elettrificato sott’acqua. Ci ho perso davvero qualche giorno, non avevo capito nemmeno con l’hint di Feldspar che bisognava entrare da sotto le meduse

neanche io che sono un mega cacazzone ambulante non ho avuto particolari difficoltà con le rane pescatrici giganti. Sono stato su Dark Bramble 2 o massimo 3 volte senza spenderci più del dovuto tanto da farmelo odiare.