Cambio pc e attivazione windows

Windows merda, detto questo ho una strana sensazione. Come se ci fosse qualcuno dietro di me che spinge. Dunque l’anno scorso mi sono assemblato il pc nuovo e non ho mai attivato windows.

L’altra sera preso dallo scazzo mi son detto, trasferiamo la licenza dal vecchio pc a questo. Ho loggato sul vecchio pc che aveva una retail key (ancora windows 7) ma con cui avevo fatto il free upgrade a windows 10.

All’epoca sostituiva la vecchia product key che avevo in versione sticker sul case e ti generva una nuova product key che se non sbaglio diventava digital license.

Prima di fare tutto lo sbattimento sul vecchio pc ho eseguito da cmd:

  1. slmgr -dli

che fa andare lo script per capire quale tipo di licenza hai associata.
Risultato RETAIL license quindi da quel punto di vista siamo a posto e posso trasferirla.

dopodichè ho trovato la licenza facendo andare free pc audit che tra le latre cose serve proprio per trovare la nuova product key.

  1. slmgr.vbs /upk

disinstalla la product key dal vecchio pc

  1. slmgr.vbs /cpky rimuove la product key dal registro.

Ora con la product key di windows 10 libera dal vecchio pc sono passato sul nuovo pc ed ho eseguito:

  1. slmgr.vbs /ipk xxxxx-xxxxx-xxxxx-xxxxx-xxxxx dove al posto delle x metti la product key.

Ogni passaggio è andato a buon fine e soprattutto nell’ultimo mi dice proprio installed product key number blabla successfully.

Il problema è che windows 10 non è attivo per un cazzo. Ora domani contatto l’assistenza però che coglioni, è capitata una cosa simile anche a qualcuno di voi e siete riusciti a sistemarla in qualche modo?

Ma la key era collegata all’account di microsoft? Perchè se non la dissoci da lì, cambia poco.

1 Like

L’account di microsoft è lo stesso, dal panel microsoft mi vedeva entrambi i pc e ho rimosso quello vecchio anche da li o dici che mi son perso un passaggio?

Uhm adesso che ci penso non vorrei però facesse casino con le edizioni perchè questo è quello che mi dice sul pc nuovo quando eseguo
smlgr -dli

la key era home edition boh

Si, intendevo questo

sembra che non sia più possibile attivarla

comunque volendo… KMS :unsisi:

Non rimuove la feature ma vi deve cacare il cazzo in qualche modo :asd:

“by default, both the Home and Pro editions of the operating system require users to sign in with a Microsoft account during setup”

sono piuttosto certo che il mio Win 11 Pro non ha richiesto nessun account, cioè lui lo chiedeva ma io gli ho detto no

ovviamente non era collegato ad internet durante il setup

:mumble:

magari hanno cambiato la cosa

forse hai una versione fatta con Rufus che ti da la possibilità di scrivere un ISO/USB con l’opzione

ah questo potrebbe essere non ricordo che opzione avevo scelto in effetti, ritiro tutto allora

Comunque per i windows pro è banale saltare la richiesta dell’account MS.

Al momento della creazione dell’utente basta scegliere configura per un dominio (o qualcosa di simile). A quel punto ti fa creare un utente standard e in poco sei al desktop. Non chiede effettivamente di inserire il computer in un active directory.

Per la versioni home (che schifo ) bisogna usare rufus.