Supporta il tuo Forum su Patreon!
 
  > Register  
  > Calendar  
  > Members List  
 
  > Supporta il Forum  
  > Today's Posts  
   

Go Back   netgamers.it > NetGamers Life > Real Life > Cucina

Reply
 
Thread Tools Rate Thread
Old 26th February 2018, 18:15   #16
Billy
1St. Division Clan
 
Billy's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Location: Grosseto
Posts: 19,704
domanda: ma col forno si può fare? il mio da manuale indica come temperatura minima 40 °C, ma non credo basti quello giusto?
__________________
Originally posted by MostlyHarmless:il sesso è come dod: "se ti diverti bene, altrimenti cambia server"
Originally posted by Folpidu: Il simpatico bug della bomba che uccideva i compagni nei sever ff of e' scomparso nei flutti della programmazione grazie alle "peggiorie" offerte dalla 1.3 in poi.
Billy is offline   Reply With Quote
Old 26th February 2018, 19:18   #17
Void
Ágætis byrjun
 
Void's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Agora
Posts: 67,534
Quote:
Originally Posted by Billy View Post
domanda: ma col forno si può fare? il mio da manuale indica come temperatura minima 40 °C, ma non credo basti quello giusto?
no non basta affatto
puoi fare cotture lunghe e a bassa temperatura in forno (Vedi p.e. il roastbeef) ma non riesci a fare quello di cui sto parlando io

l'intero punto della CBT o Sous Vide è di garantire che ci sia una temperatura uniforme in tutto il cibo. totalmente controllata per l'intero tempo di cottura.
e soprattutto che non ci sia eccessiva dispersione dei liquidi e dei succhi (che danno una differenza di sapore abissale)

Questo si ottiene "Facilmente" anche a casa tramite Acqua tenuta a temperatura costante (lo fai tramite il roner che la tiene in temperatura con la resistenza e turbina che fa girare l'acqua) e tramite il sottovuoto del cibo (Che garantisce per l'appunto la distribuzione uniforme nel cibo)

Con un forno tradizionale e non professionale (tipo quelli a vapore e simili) questa cosa è praticamente impossibile

Avrai sempre temperatura differente nel cibo tra la parte esterna e quella interna

tieni conto che pure nei ristoranti per fare questo tipo di procedimento non usano i forni ma usano vasche apposta che sono l'equivalente industriale di un roner





la cosa più vicina che puoi fare è riuscire a controllare la temperatura in una pentola con un termometro e metterci delle buste di cottura. ma auguri

cmq la cosa veramente fondamentale è il sottovuoto, tant'è che i cuochi professionali ti dicono che molte cose non le puoi fare con una classica macchina sottovuoto a estrazione d'aria, come quella che ho io, ma ti serve una a campana che faccia il sottovuoto al 100% (Che costa una fucilata, si parte da 1000 euro https://www.google.it/search?q=macch...w=1680&bih=953 )


Il mio apparato di cottura al momento è questo (Vasca a sinistra con coperchio e roner)


con macchina sottovuoto presa coi punti esselunga (Coso design, ditta tedesca)
__________________
I'm not a white star, I'm a blackstar

Last edited by Void; 26th February 2018 at 19:21.
Void is offline   Reply With Quote
Old 26th February 2018, 22:44   #18
Billy
1St. Division Clan
 
Billy's Avatar
 
Join Date: Nov 2001
Location: Grosseto
Posts: 19,704
Ok quindi dopo il forno a vapore (assistito, non full) scopro di aver bisogno anche di sto roner
__________________
Originally posted by MostlyHarmless:il sesso è come dod: "se ti diverti bene, altrimenti cambia server"
Originally posted by Folpidu: Il simpatico bug della bomba che uccideva i compagni nei sever ff of e' scomparso nei flutti della programmazione grazie alle "peggiorie" offerte dalla 1.3 in poi.
Billy is offline   Reply With Quote
Old 27th February 2018, 02:00   #19
Peppo1988
Registered User
 
Peppo1988's Avatar
 
Join Date: May 2009
Location: Modena
Posts: 1,934
Quote:
Originally Posted by Void View Post
no non basta affatto
puoi fare cotture lunghe e a bassa temperatura in forno (Vedi p.e. il roastbeef) ma non riesci a fare quello di cui sto parlando io

l'intero punto della CBT o Sous Vide è di garantire che ci sia una temperatura uniforme in tutto il cibo. totalmente controllata per l'intero tempo di cottura.
e soprattutto che non ci sia eccessiva dispersione dei liquidi e dei succhi (che danno una differenza di sapore abissale)

Questo si ottiene "Facilmente" anche a casa tramite Acqua tenuta a temperatura costante (lo fai tramite il roner che la tiene in temperatura con la resistenza e turbina che fa girare l'acqua) e tramite il sottovuoto del cibo (Che garantisce per l'appunto la distribuzione uniforme nel cibo)

Con un forno tradizionale e non professionale (tipo quelli a vapore e simili) questa cosa è praticamente impossibile

Avrai sempre temperatura differente nel cibo tra la parte esterna e quella interna

tieni conto che pure nei ristoranti per fare questo tipo di procedimento non usano i forni ma usano vasche apposta che sono l'equivalente industriale di un roner





la cosa più vicina che puoi fare è riuscire a controllare la temperatura in una pentola con un termometro e metterci delle buste di cottura. ma auguri

cmq la cosa veramente fondamentale è il sottovuoto, tant'è che i cuochi professionali ti dicono che molte cose non le puoi fare con una classica macchina sottovuoto a estrazione d'aria, come quella che ho io, ma ti serve una a campana che faccia il sottovuoto al 100% (Che costa una fucilata, si parte da 1000 euro https://www.google.it/search?q=macch...w=1680&bih=953 )


Il mio apparato di cottura al momento è questo (Vasca a sinistra con coperchio e roner)


con macchina sottovuoto presa coi punti esselunga (Coso design, ditta tedesca)
Il forno a vapore è un adattamento.Non riesce ad avere le prestazioni di un roner. La temperatura è molto più omogenea in un bagno rispetto ad un vapore,anche la conduzione cambia. Quelle che chiami vasche professionali sono solo roner più potenti con una vasca più grande . Le vasche a T controllata andavano anni fa ma ora non hanno più senso di esistere. Prima o poi ce la compriamo la campana. Sul roner ci si può adattare,ma quello che fai con una campana non riesci ad equipararlo.

Quote:
Originally Posted by Void View Post
Confermo, la sto usando molto la pagina. soprattutto mi sono un pò chiarito le idee anche sull'abbattimento in positivo etc



alla fine ho comprato contenitore da 10 litri in plexigas con tanto di coperchio e buco apposta per il roner
fanculo

non so se vale la pena aprirci un topic sul forum, cmq lo sto usando un botto
fino ad ora ho fatto

Roast Beef 4 ore
Polpo 8 ore 72 gradi
Peperonata 3 ore (ma devo riprovarla, non mi ha fatto impazzire)
Uovo 1 ora più volte (63. 63,5 64.5 e via dicendo)
Entrecote 56 gradi più volte
Carre agnello 56 gradi 3 ore (già fatto tre volte, il mio preferito)
Petto d'anatra 4 ore
Salmoni vari da 20 min
Hamburger

I prossimi che ho da provare sono costine e pulled pock da +12 ore e pancia morbida di maiale da 6
Roastbeef fatto un casino di volte, il tempo dipende in funzione del pezzo, io di solito faccio 54 gradi per tot tempo a seconda del pezzo. Viene una delizia. Prima metto sale e pepe e evo in busta chiudo e via a cuocere.
Il polpo l'ho fatto quest'estate varie volte, non avrai altro polpo all'infuori di lui
Uova, provate in tutte le salse, sono la cosa che tutti fanno all'inizio visto che non hai bisogno del sottovuoto. Ti consiglio un uovo 62 per un ora su fonduta di parmigiano e porcini e zucca cbt a 84 gradi, molto semplice ma veramente fenomenale. I funghi cbt hanno una consistenza spettacolare.

Entercote/fiorentine/filetti varie volte, io sto su temperature più basse, 50 51 gradi.

Agnello e anatra ancora non fatti.

Sul salmone prova le pepite di salmone in confit ,trovi la ricetta su fb.

Hamburger molto buoni e easy da fare.

Ti consiglio di provare il petto di pollo. Io quando ero a dieta me ne cucinavo tipo 4 5 kg e ci andavo avanti due settimane
Altra cosa fenomenale è la picanha, sempre ricetta di pirotta,è una cosa da giuù di testa.Poi ci sono i vari olii aromatizzati che spaccano,60 gradi qualche ora, rapporto olio aromi 1:3/4
Ho una ricetta di una ganache di cioccolato bianco caramellato che è da . Se ti interessa la recupero
__________________
Peppo1988 is offline   Reply With Quote
Old 27th February 2018, 10:31   #20
Void
Ágætis byrjun
 
Void's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Agora
Posts: 67,534
Quote:
Originally Posted by Peppo1988 View Post
Il forno a vapore è un adattamento.Non riesce ad avere le prestazioni di un roner. La temperatura è molto più omogenea in un bagno rispetto ad un vapore,anche la conduzione cambia. Quelle che chiami vasche professionali sono solo roner più potenti con una vasca più grande . Le vasche a T controllata andavano anni fa ma ora non hanno più senso di esistere. Prima o poi ce la compriamo la campana. Sul roner ci si può adattare,ma quello che fai con una campana non riesci ad equipararlo.



Roastbeef fatto un casino di volte, il tempo dipende in funzione del pezzo, io di solito faccio 54 gradi per tot tempo a seconda del pezzo. Viene una delizia. Prima metto sale e pepe e evo in busta chiudo e via a cuocere.
Il polpo l'ho fatto quest'estate varie volte, non avrai altro polpo all'infuori di lui
Uova, provate in tutte le salse, sono la cosa che tutti fanno all'inizio visto che non hai bisogno del sottovuoto. Ti consiglio un uovo 62 per un ora su fonduta di parmigiano e porcini e zucca cbt a 84 gradi, molto semplice ma veramente fenomenale. I funghi cbt hanno una consistenza spettacolare.

Entercote/fiorentine/filetti varie volte, io sto su temperature più basse, 50 51 gradi.

Agnello e anatra ancora non fatti.

Sul salmone prova le pepite di salmone in confit ,trovi la ricetta su fb.

Hamburger molto buoni e easy da fare.

Ti consiglio di provare il petto di pollo. Io quando ero a dieta me ne cucinavo tipo 4 5 kg e ci andavo avanti due settimane
Altra cosa fenomenale è la picanha, sempre ricetta di pirotta,è una cosa da giuù di testa.Poi ci sono i vari olii aromatizzati che spaccano,60 gradi qualche ora, rapporto olio aromi 1:3/4
Ho una ricetta di una ganache di cioccolato bianco caramellato che è da . Se ti interessa la recupero
50 gradi molto bassa
Senti ma tu abbatti sempre in positivo per ridurre la carica batterica (non avendo abattitore nel mio caso sbatta con ghiaccio e acqua) o lo fai solo se devi conservare, mentre se consumi subito vai direttamente di scottata e servi in tavola?

Cmq lo so che le vasche sono Roner più grandi, oramai ho una cultura sul tema

Stavo solo dicendo che anche in ristorazione chi non è passato alle vasche perché filosoficamente contrario alla CBT, e oramai per dire le vedo pure nei posti che fanno il brunch per preparare le uova, al massimo usa forni a vapore iper controllati

ma è ovvio che non c'è paragone con la CBT, anche per il costo casalingo visto che con 200€ di investimento oggi se trovi offerta porti a casa sia Roner che macchina sottovuoto decente, e al resto puoi pensare dopo

A proposito di resto, io mi sono comprato questo con relativo coperchio, mentre per la griglia separatrice per tenere le porzioni verticali seguendo un consiglio su Amazon non ho preso la sua da 40euro ma il separa coperchi Ikea da 4

https://www.amazon.it/gp/aw/d/B014U5...?ie=UTF8&psc=1

Invece la macchina sottovuoto a campana credo non la farò mai
Ho trovato un buon equilibrio così ma non sono un professionista per i vestirci 1000€
__________________
I'm not a white star, I'm a blackstar
Void is offline   Reply With Quote
Old 27th February 2018, 11:16   #21
Kraker
Registered User
 
Kraker's Avatar
 
Join Date: Dec 2010
Posts: 6,244
momento momento momento momento

Pensavo che i Roner fossero strumenti esclusivamente da cucine industriali (ristoranti & simili).

Mi state dicendo che è possibile fare qualcosa di simile anche a casa? Io (come altri qui sopra) uso il forno per cotture lunghe a basse temperature, ma mi avete messo una scimmia esagerata addosso adesso.

Volendo fare una lista della spesa, cosa mi servirebbe?
Dalla foto di Void direi:
- macchina del sottovuoto
- roner
- contenitore per acqua e Roner
- buste del sottovuoto

Giusto?
Kraker is offline   Reply With Quote
Old 27th February 2018, 15:26   #22
Void
Ágætis byrjun
 
Void's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Agora
Posts: 67,534
Quote:
Originally Posted by Kraker View Post
momento momento momento momento

Pensavo che i Roner fossero strumenti esclusivamente da cucine industriali (ristoranti & simili).

Mi state dicendo che è possibile fare qualcosa di simile anche a casa? Io (come altri qui sopra) uso il forno per cotture lunghe a basse temperature, ma mi avete messo una scimmia esagerata addosso adesso.

Volendo fare una lista della spesa, cosa mi servirebbe?
Dalla foto di Void direi:
- macchina del sottovuoto
- roner
- contenitore per acqua e Roner
- buste del sottovuoto

Giusto?
Yes
Roner ce ne sono mille marche
La più venduta in ambito consumer è Anova ma io ne ho una tedesca che va benissimo
Una volta che ti garantisce di gestire fino a 20l d'acqua sei a posto. Io di solito anche per 4 cucino con 5-6

Contenitore acqua roner non è obbligatorio da subito. Puoi fare anche in pentola. Io ho fatto così per i primi due mesi.
Il problema delle pentole e della forma è se devi cucinare per 4 perché inizia a non starci un cazzo per il volume e la forma circolare, oltre a doverle sempre coprire di stagnola per evitare di perdere troppa acqua con l'evaporazione

Li passi alla vasca ma all'inizio ti basta Roner, macchina sottovuoto e buste sottovuoto sous vide (le trovi su Amazon a poco però occhio che siano sous vide perché non tutte sono fatte per andare a 70-80 gradi)

Sottovuoto se vuoi investire fai minimo 100€ ed evita quelle a cannuccia o tipo aspirapolvere

Io ho preso questa coi punti Esselunga
https://www.esselunga.it/cms/premi/919535.html
e già a volte non fa tutto perfettamente perché ti servirebbe una a campana

Con meno porti a casa una ciofeca
__________________
I'm not a white star, I'm a blackstar
Void is offline   Reply With Quote
Old 27th February 2018, 15:31   #23
Void
Ágætis byrjun
 
Void's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Agora
Posts: 67,534
Ah ti avviso
Se sei approssiinatobdi di cucina e Nerd è una Cosa che da dipendenza e passerai ore a cercare ricette etc
__________________
I'm not a white star, I'm a blackstar
Void is offline   Reply With Quote
Old 27th February 2018, 15:49   #24
D.D.R.
Like Tears in Rain
 
D.D.R.'s Avatar
 
Join Date: Mar 2010
Posts: 49,051
Quote:
Originally Posted by Void View Post
Ah ti avviso
Se sei approssiinatobdi di cucina e Nerd è una Cosa che da dipendenza e passerai ore a cercare ricette etc
Poi però arrivano i figli e scoprirai con piacere i gusti monotematici dei bambini
__________________
"Democracy is two wolves and a lamb voting on what to have for lunch. Liberty is a well-armed lamb contesting the vote"
D.D.R. is offline   Reply With Quote
Old 27th February 2018, 15:56   #25
Kraker
Registered User
 
Kraker's Avatar
 
Join Date: Dec 2010
Posts: 6,244
Quote:
Originally Posted by Void View Post
Yes
Roner ce ne sono mille marche
La più venduta in ambito consumer è Anova ma io ne ho una tedesca che va benissimo
Una volta che ti garantisce di gestire fino a 20l d'acqua sei a posto. Io di solito anche per 4 cucino con 5-6

Contenitore acqua roner non è obbligatorio da subito. Puoi fare anche in pentola. Io ho fatto così per i primi due mesi.
Il problema delle pentole e della forma è se devi cucinare per 4 perché inizia a non starci un cazzo per il volume e la forma circolare, oltre a doverle sempre coprire di stagnola per evitare di perdere troppa acqua con l'evaporazione

Li passi alla vasca ma all'inizio ti basta Roner, macchina sottovuoto e buste sottovuoto sous vide (le trovi su Amazon a poco però occhio che siano sous vide perché non tutte sono fatte per andare a 70-80 gradi)

Sottovuoto se vuoi investire fai minimo 100€ ed evita quelle a cannuccia o tipo aspirapolvere

Io ho preso questa coi punti Esselunga
https://www.esselunga.it/cms/premi/919535.html
e già a volte non fa tutto perfettamente perché ti servirebbe una a campana

Con meno porti a casa una ciofeca
Quote:
Originally Posted by Void View Post
Ah ti avviso
Se sei approssiinatobdi di cucina e Nerd è una Cosa che da dipendenza e passerai ore a cercare ricette etc
La mattinata, vuoi causa neve, vuoi che eravamo pochi, vuoi che sono appassionato, l'ho passata così

Non ho nessuno degli strumenti necessari. La cosa più stronza sembra proprio la macchina per fare il sottovuoto; ho letto che i modelli migliori sono quelli "a campana" ma, dato il loro costo, sono appannaggio esclusivo di ristoranti e simili (o di gente che ne ha da buttare nel cesso). Dovrò quindi prendere un modello commerciale.

Passiamo all'atto pratico, perchè vorrei fare una botta di conti. Al momento, come preparazioni lente, preparo generalmente roastbeef (almeno 3 ore nel forno, più la pre-scaldata in casseruola) o arrosti/carrè/altri tagli importanti di carne. La preparazione del taglio richiede mondatura prima ed eventuale marinatura dopo.

Nel caso mi convertissi al Roner, si salterebbe tutta la parte della marinatura? Basterebbe barbaramente prendere il taglio di carne/pesce, metterlo in busta con gli odori (ma vanno messi dentro come capita o adeguatamente massaggiati sulla carne?), chiudere e inseriti nella pentola (nel qual caso, l'acqua deve essere già calda o si può scaldare con dentro la bustina di cibo?)?
Kraker is offline   Reply With Quote
Old 27th February 2018, 20:37   #26
Void
Ágætis byrjun
 
Void's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Agora
Posts: 67,534
Quote:
Originally Posted by Kraker View Post
La mattinata, vuoi causa neve, vuoi che eravamo pochi, vuoi che sono appassionato, l'ho passata così

Non ho nessuno degli strumenti necessari. La cosa più stronza sembra proprio la macchina per fare il sottovuoto; ho letto che i modelli migliori sono quelli "a campana" ma, dato il loro costo, sono appannaggio esclusivo di ristoranti e simili (o di gente che ne ha da buttare nel cesso). Dovrò quindi prendere un modello commerciale.

Passiamo all'atto pratico, perchè vorrei fare una botta di conti. Al momento, come preparazioni lente, preparo generalmente roastbeef (almeno 3 ore nel forno, più la pre-scaldata in casseruola) o arrosti/carrè/altri tagli importanti di carne. La preparazione del taglio richiede mondatura prima ed eventuale marinatura dopo.

Nel caso mi convertissi al Roner, si salterebbe tutta la parte della marinatura? Basterebbe barbaramente prendere il taglio di carne/pesce, metterlo in busta con gli odori (ma vanno messi dentro come capita o adeguatamente massaggiati sulla carne?), chiudere e inseriti nella pentola (nel qual caso, l'acqua deve essere già calda o si può scaldare con dentro la bustina di cibo?)?
Rispondo velocemente che sono in giro poi se ti serve di più con calma

Si mette cibo rigorosamente in acqua già a temperatura

Si si possono mettere gli aromi in busta ma in generale non cambia molto da prima

Le marinatura si fanno ancora esattamente uguale a prima
Gli aromi li spalmi sulla carne come si fa con un classico Rub

Se invece devi fare una cosa più base come chesso quando metti il rosmarino in padella in cottura, allora basta inserirli in busta con un filo d'olio evo ma in generale ogni buona pratica che conosci si applica

È vero che se fai cotture lunghe hai cmw gli aromi a contatto col cibo per lungo tempo durante la cottura, ma al contempo una marinafura di 6 ore classica in cui hai bisogno che il cibo prenda aromi prima di cuocere e che reagisca con l'ossigeno, che in busta non c'è perché sei sottovuoto
__________________
I'm not a white star, I'm a blackstar
Void is offline   Reply With Quote
Old 27th February 2018, 23:44   #27
Peppo1988
Registered User
 
Peppo1988's Avatar
 
Join Date: May 2009
Location: Modena
Posts: 1,934
Quote:
Originally Posted by Void View Post
50 gradi molto bassa
Senti ma tu abbatti sempre in positivo per ridurre la carica batterica (non avendo abattitore nel mio caso sbatta con ghiaccio e acqua) o lo fai solo se devi conservare, mentre se consumi subito vai direttamente di scottata e servi in tavola?

Cmq lo so che le vasche sono Roner più grandi, oramai ho una cultura sul tema

Stavo solo dicendo che anche in ristorazione chi non è passato alle vasche perché filosoficamente contrario alla CBT, e oramai per dire le vedo pure nei posti che fanno il brunch per preparare le uova, al massimo usa forni a vapore iper controllati

ma è ovvio che non c'è paragone con la CBT, anche per il costo casalingo visto che con 200€ di investimento oggi se trovi offerta porti a casa sia Roner che macchina sottovuoto decente, e al resto puoi pensare dopo

A proposito di resto, io mi sono comprato questo con relativo coperchio, mentre per la griglia separatrice per tenere le porzioni verticali seguendo un consiglio su Amazon non ho preso la sua da 40euro ma il separa coperchi Ikea da 4

https://www.amazon.it/gp/aw/d/B014U5...?ie=UTF8&psc=1

Invece la macchina sottovuoto a campana credo non la farò mai
Ho trovato un buon equilibrio così ma non sono un professionista per i vestirci 1000€
Allora regola generale, ciò che va rosolato in padella, va prima abbattuto e poi magari messo a +3 per 24h. In questo modo con il riposo hai una gelificazione del sangue/liquidi all'interno del cibo e quindi una minor perdita di liquidi successivamente. La famosa crosticina viene molto meglio partendo da alimento freddo, quindi se rosoli da freddo hai una crosta/reazione di maillard al top senza avere un gradiente di temperatura all'interno. Lo step successivo è passare l'alimento rosolato al forno a 200 250 gradi per qualche minuto per avere l'interno caldo senza farlo cuocere. Questo per pezzature importanti. Se per esempio fai dei cubi di lingua di vitello di 1/1,5 cm di lato basta la rosolatura per avere una temperatura buona all'interno. Ciò che non deve essere finito in padella puoi consumarlo subito. Se non hai la sbatta di abbattere e aspettare, ti consiglio una mini abbattitura per ridurre la T superficiale così da rosolare senza cuocere all'interno. Cosa molto importante è l'asciugatura del pezzo prima del passaggio in padella.
Se vuoi un consiglio per l'abbattimento, prendi delle bottiglie di acqua, fai una soluzione al 36% di sale,riempi le bottiglie e sbatti in freezer. Con questa concentrazione non dovrebbe ghiacciare l'acqua fino a -21 gradi. Quando ti serve prendi le bottiglie,le versi in un contenitore ,ci metti il tuo cibo da abbattere, quando hai finito rimetti la soluzione nelle bottiglie e le rimetti in freezer. Se il tuo freezer si ferma ad una temperatura più alta dei soliti -18 puoi diminuire la concentrazione.

Il contenitore che hai preso è molto figo. Io uso una borsa termica di quelle rigide da 28 litri più o meno e con anova riesco a tenere temperature fino agli 84 gradi, ci vuole tempo però per scaldare così tanti litri. Quasi quasi ne prendo uno anche io di quelli che hai preso. Il separa coperti è un classico
Fidati, io ho fatto una mini masterclass a modena con Pirotta e sto pensando di fare la sua completa a Milano, quando vedi quello che riesci a fare con una campana ti sale la scimmia anche a te
__________________
Peppo1988 is offline   Reply With Quote
Old 28th February 2018, 08:13   #28
Void
Ágætis byrjun
 
Void's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Agora
Posts: 67,534
Quote:
Originally Posted by Peppo1988 View Post
Allora regola generale, ciò che va rosolato in padella, va prima abbattuto e poi magari messo a +3 per 24h. In questo modo con il riposo hai una gelificazione del sangue/liquidi all'interno del cibo e quindi una minor perdita di liquidi successivamente. La famosa crosticina viene molto meglio partendo da alimento freddo, quindi se rosoli da freddo hai una crosta/reazione di maillard al top senza avere un gradiente di temperatura all'interno. Lo step successivo è passare l'alimento rosolato al forno a 200 250 gradi per qualche minuto per avere l'interno caldo senza farlo cuocere. Questo per pezzature importanti. Se per esempio fai dei cubi di lingua di vitello di 1/1,5 cm di lato basta la rosolatura per avere una temperatura buona all'interno. Ciò che non deve essere finito in padella puoi consumarlo subito. Se non hai la sbatta di abbattere e aspettare, ti consiglio una mini abbattitura per ridurre la T superficiale così da rosolare senza cuocere all'interno. Cosa molto importante è l'asciugatura del pezzo prima del passaggio in padella.
Se vuoi un consiglio per l'abbattimento, prendi delle bottiglie di acqua, fai una soluzione al 36% di sale,riempi le bottiglie e sbatti in freezer. Con questa concentrazione non dovrebbe ghiacciare l'acqua fino a -21 gradi. Quando ti serve prendi le bottiglie,le versi in un contenitore ,ci metti il tuo cibo da abbattere, quando hai finito rimetti la soluzione nelle bottiglie e le rimetti in freezer. Se il tuo freezer si ferma ad una temperatura più alta dei soliti -18 puoi diminuire la concentrazione.

Il contenitore che hai preso è molto figo. Io uso una borsa termica di quelle rigide da 28 litri più o meno e con anova riesco a tenere temperature fino agli 84 gradi, ci vuole tempo però per scaldare così tanti litri. Quasi quasi ne prendo uno anche io di quelli che hai preso. Il separa coperti è un classico
Fidati, io ho fatto una mini masterclass a modena con Pirotta e sto pensando di fare la sua completa a Milano, quando vedi quello che riesci a fare con una campana ti sale la scimmia anche a te
Volevo fare la masterclass di Pirotta a Milano ma l'ha fatta il 5 febbraio ovvero un lunedì e se non sei un ristoratore, tendenzialmente di riposo, prendersi un giorno di ferie non sempre è banale

Però se ti fa venire scimmia per estrattore a campana meglio così

Interessante la soluzione di cui parli, fare ogni volta la roba col ghiaccio è una sbatta non da poco, oltre al fatto che immergere in acqua garantisce una migliore dispersione del calore
Proverò

Non sempre ho tempo di cucinare il giorno prima, spesso cucino direttamente per servire quindi potrei usarlo come metodo almeno per abbassare la superficiale e favorire la reazione di Mailard

Quindi tu quando rigenera fai Frigo e poi forno. Sul gruppo di pirotta la maggiorparte della gente rigenera in vasca a 2-3 gradi in meno e poi rosola.
Ho sentito pirotta scettico sul forno ma lui è un po' scettico su tutto

La vasca è comoda. Non fa conservazione di calore come una termica ma cmq ha un buon isolamento. Come ti dicevo io la uso con 5-6litri di solito. Probabilmente diverso se vuoi tenere in temperatura i 20l

Cmq siccome giustamente il Roner ci mette un botto a scaldare literate d'acqua, io se sto tra i 50 e i 65gradi di solito riempio la vasca di acqua già calda dal rubinetto e poi facciamo gli ultimi 4-5 in Roner
Se Devo andare su cotture da 70 in su faccio un misto. Metto a bollire dell'acqua a 100 gradi in pentola (solitamente ho pentole da 2-3 litri) e metà vasca la riempio con acqua calda da rubinetto
In questo modo arrivo già vicino alla temperatura target e uso il Roner solo per raffinare. Non ho mai provato a scaldare 7 litri e passa da zero a tipo 72 col Roner ma immagino non ci metta poco vista la resistenza

Sto weekend mi sono fatto anche portare un kg di acido Citrico in polvere per decalcificare perché con l'acqua di Milano la resistenza era tutta incrostata dopo tre mesi d'uso

Cmq adesso chiedo a un mod di splittare che probabilmente ha senso un topic a parte
__________________
I'm not a white star, I'm a blackstar
Void is offline   Reply With Quote
Old 1st March 2018, 22:55   #29
Peppo1988
Registered User
 
Peppo1988's Avatar
 
Join Date: May 2009
Location: Modena
Posts: 1,934
In realtà il metodo frigo + rosolatura da freddo e passaggio finale in forno per riscaldare me lo ha proprio insegnato Pirotta al corso

Puoi anche mettere un bicchiere di aceto nell acqua e non si forma calcare sulla resistenza
__________________
Peppo1988 is offline   Reply With Quote
Old 1st March 2018, 23:00   #30
Void
Ágætis byrjun
 
Void's Avatar
 
Join Date: Sep 2003
Location: Agora
Posts: 67,534
Quote:
Originally Posted by Peppo1988 View Post
In realtà il metodo frigo + rosolatura da freddo e passaggio finale in forno per riscaldare me lo ha proprio insegnato Pirotta al corso

Puoi anche mettere un bicchiere di aceto nell acqua e non si forma calcare sulla resistenza
C'è la masterclass a marzo, gli ho giusto commentato oggi su FB
Ci sto pensando ma 300€ più devo prendere le ferie di lunedì in un periodo allucinante sa 13ore di lavoro al giorno
__________________
I'm not a white star, I'm a blackstar
Void is offline   Reply With Quote
Reply

Thread Tools
Rate This Thread
Rate This Thread:

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +2. The time now is 05:55.



Copyright 2017-2024 by netgamers.it