Supporta il tuo Forum su Patreon!
 
  > Register  
  > Calendar  
  > Members List  
 
  > Supporta il Forum  
  > Today's Posts  
   

Go Back   netgamers.it > NetGamers Life > Il Confessionale

Reply
 
Thread Tools
Old 19th October 2018, 13:50   #16
vine
baccanale = brotherhood
 
vine's Avatar
 
Join Date: Jan 2005
Location: dubedidubedidash_milano
Posts: 15,197
Quote:
Originally Posted by ThinkInk View Post
pensavo ad una scritta ... su una manica
mi piace per esempio un concetto così, una scritta semplice (anche senza logo grafico


Spoiler:







mi sembra una cosa complicata, nella mia ignoranza ... anche perché i due o tre siti che ho visto non so perché ma non ti permettono di scegliere il punto esatto di un indumento dove appiccicare quello che vuoi


ps - so che questa scritta è cucita nel tessuto, ma è il concetto esatto di quello che vorrei, però stampato in qualche modo
se hai bisogno di stampe semplici ti consiglio di contattare qualcuno che fa stampa serigrafica su maglietta, che credo sia l'opzione più economica e con una gran bella resa.

ti posso consigliare:
https://www.facebook.com/thunderbeard.tcb/
https://www.facebook.com/abissoserigrafia
https://www.facebook.com/IstintoHandmadeScreenprinting/
http://serimal.com/
__________________
[~] ./tasks.sh
today task: kill self
vine is offline   Reply With Quote
Old 19th October 2018, 14:23   #17
Alcor
Registered User
 
Alcor's Avatar
 
Join Date: Feb 2000
Posts: 2,603
Quote:
Originally Posted by Inpace View Post
Secondo me state esagerando. Non è che una volta erano tutti artigiani professionisti e ora sono tutti fessi eh.. Già l'autore del thread, con una certa passione, elenca le numerose tipologie di prodotti necessari a farsi la pagnotta a fine mese, ma quando mai si trovavano attività artigiane una volta così poliedriche?
Capisco che le nuove tecnologie tendono a semplificare il lavoro, ma il professionista è riconoscibile oggi come ieri nell'ambiente. Inutile confrontare un anziano professionista premiato con un giovane privo di iniziativa.
A parte il fatto che 40 anni fa il lavoro variava nel tempo molto più lentamente e che oggi molte persone appartenenti a quel periodo sono veramente refrattarie nell'accettare un qualsiasi cambiamento al loro modo di lavorare, mentre oggi sperimentare, provare e reinventarsi fa parte della quotidianità.
Ok, il lavoro di una volta era affascinante, ma oggi è più complicato senza se e senza ma. La tecnologia ha spostato l'ago della bilancia della qualità accettabile molto più in alto rendendo le richieste più esigenti con buona pace di tutte le semplificazioni introdotte.
Inoltre alcune volte la tecnologia e la passione delle nuove generazioni rilanciano vecchie glorie, ad esempio le heidelberg a stella o windmill, come sta accadendo con il letterpress o nella serigrafia in generale dove l'artigianato è ancora molto preponderante.
il problema non è lo shifting di competenze, lungi da me criticare il progresso.
il problema è che, per farti un esempio semplice, già solo 5-6 anni fa non trovavo nessuno che mi usava inchiostri vegetali anzichè ossidativi e poi si lamentava dell'asciugamento più lento.
questo non dipende dalla tecnologia che ha "semplificato" il lavoro, è proprio mancata conoscenza dei principi base della stampa.
non puoi lamentarti che la carta impaccata si inceppa se non hai smazzettato i fogli, non puoi lamentarti con l'inchiostraio che l'inchiostro non va bene se hai la bagnatura sbagliata etc etc ho visto gente che su una flexo super-moderna mi allungava l'inchiostro con l'acqua per risparmiare e poi si lamentava che il tratto sbavava...

se sei una tipografia che decide di spostare tutto sulle macchine digitali (xerox, indigo etc), sono d'accordo che non devi sapere nozioni "vecchie" come queste, ma se hai una macchina con tecnologia classica ma di ultima generazione, per quanto il digitale ti semplifichi il lavoro, non puoi tralasciare le nozioni base della stampa. questo purtroppo è quel che sto riscontrando ultimamente, ed è facilitato dalla tecnologia, che il più delle volte permette di dimenticarsi di certi fattori base; il che è un bene, finchè non c'è un problema da risolvere...

è come tralasciare che in italia si guida a destra perchè tanto ho la macchina elettrica... o come non guardare gli specchietti perchè tanto ho i sensori di parcheggio

secondo me ci dovrà essere un ritorno alle basi tra qualche anno, o l'industria della stampa tradizionale andrà a morire. se muore perchè il digitale prende il sopravvento, è il normale progresso che avanza; ma se muore per mancate competenze... beh sarebbe un vero peccato, tutto qua

mi scuso con l'op se ritiene questo un off topic
__________________
"Un anello per domarli, Un anello per trovarli, Un anello per ghermirli e nel buio incatenarli"

Bnet: Alcor#2863

Last edited by Alcor; 19th October 2018 at 14:30.
Alcor is online now   Reply With Quote
Old 19th October 2018, 23:07   #18
BloodAngel
Origin Of Symmetry
 
BloodAngel's Avatar
 
Join Date: May 2006
Location: Behind The Enemy Lines
Posts: 2,053
@Alcor

Perfetto, non potevi spiegarlo meglio, sono appena tornato da Milano, c'erano dei bestioni assurdi credo per pochi portafogli più robetta entry level come sempre, il grande formato è veramente affascinante ma per pochi, poi zero serigrafia ahimè mi sa che siamo sempre meno, pochissima sublimazione che è il settore su cui hanno spinto negli ultimi anni, molto uv e digitale

@Vine

non credo cercasse serigafi visto l'effetto che voleva avere, tra altre cose proprio la serigrafia una delle arti che amo di più e che svolgo da 15 anni t'impone un po di limitazioni sui quantitativi giusto per i costi di partenza

@ThinkInk

riguardo la tua maglietta rovinata immagino fosse stampata in digitale: quando stampo in digitale prima di procedere pretratto il cotone, è una cosa fondamentale perchè permette sia un miglior fissaggio del colore sia una maggior resa dello stesso, se non fai il pretrattamento nel giro di 2-3 lavaggi la grafica perde tono fino a scomparire, tipica usanza dei cinesi che per velocizzare la produzione e risparmiare sui prodotti non la fanno e poi le ritrovi sulle bancarelle o al mercato 10€, spesso sono quelle stampe che loro chiamano "vintage" in relatà è solo perchè per sfornarne di più mandano la macchina tra il 12,5% e il 25% (io non scendo mai sotto 80%) ed infine dopo la stampa devono prendere abbastanza calore da fissarla definitivamente; visto che hai detto "sbriciolata" potrebbe trattarsi di serigrafia, che è la stampa in assoluto più duratura, beh in questo caso significa che non l'hanno fatta polimerizzare il tempo giusto, ad ogni modo tutti gravi errori

@Tutti

Quando comprate un qualsiasi capo stampato se volete mantenerlo a lungo, vi raccomando di lavarlo a rovescio e senza superare i 30°C, è un buon inizio, i capi serigrafati generalmente al tatto sono più ruvidi e spessi e garantiscono anche qualche errore senza rovinarsi eccessivamente, quando al tatto la stampa e quasi inconsistente e sembra inserita nelle trame del cotone sicuramente vi trovate davanti ad una stampa in digitale e sono quelle più delicate, tuttavia come ho scritto sopra se hanno eseguito i giusti passaggi state tranquilli altrimenti avrei chiuso bottega da un pezzo, in ultimo giusto per la vostra salute lavate sempre prima d'indossare
__________________
Uno, ricordatevi sempre di guardare le stelle, non i piedi. Due, non rinunciate al lavoro: il lavoro dà significato e scopo alla vita, che diventa vuota senza di esso. Tre, se siete abbastanza fortunati a trovare l’amore, ricordatevi che è lì e non buttatelo via.
BloodAngel is offline   Reply With Quote
Old 20th October 2018, 22:29   #19
Speed_399
überMod
 
Speed_399's Avatar
 
Join Date: Oct 2000
Location: Novara
Posts: 27,642
Io lavoro in una tipografia che fa stampa tradizionale offset e stampa uv offset formato 70x100, poi abbiamo una ricca scelta di finiture che facciamo in casa (piega, punto metallico, fustellatura, plastificazione) e la parte di cui mi occupo io che è stampa digitale piccolo formato (igen, varioprint b/n) e grande formato (stampa piana swissqprint nyala led, roll to roll abbiamo 3 plotter e taglio kongsberg c44)
Speed_399 is offline   Reply With Quote
Old 22nd October 2018, 15:48   #20
BloodAngel
Origin Of Symmetry
 
BloodAngel's Avatar
 
Join Date: May 2006
Location: Behind The Enemy Lines
Posts: 2,053
bella la nyala led, per curiosità c'è qualche articolo particolarmente richiesto che elaborate con questa?
__________________
Uno, ricordatevi sempre di guardare le stelle, non i piedi. Due, non rinunciate al lavoro: il lavoro dà significato e scopo alla vita, che diventa vuota senza di esso. Tre, se siete abbastanza fortunati a trovare l’amore, ricordatevi che è lì e non buttatelo via.
BloodAngel is offline   Reply With Quote
Reply

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +2. The time now is 18:01.



Copyright 2017-2024 by netgamers.it