Supporta il tuo Forum su Patreon!
 
  > Register  
  > Calendar  
  > Member List  
 
  > Support your Forum  
  > Today's Posts  
   

Go Back   netgamers.it > NetGamers Life > Il Confessionale

Reply
 
Thread Tools
Old 28th February 2021, 11:48   #226
Dogghi
Registered User
 
Dogghi's Avatar
 
Join Date: Jul 2009
Location: Milano
Posts: 2,938
Beh li sta dalla bravura di chi effettivamente cucina
La differenza la farà chi, nonostante l'innovazione nella gestione di queste cucine, riesce comunque a trasmettere ancora qualcosa col cibo. Però per forza di cose non può più esistere solo il tipico Giorgione orto e cucina che vive solo della sua passione per la cucina che porta avanti nel ristorante familiare da 3 generazioni senza neanche sapere quanto gli costa un piatto di pasta.

Per come siamo fatti noi italiani, magari molti non sono capaci nella gestione con una visione a lungo termine, ma sono abbastanza sicuro che il cibo non diventerà mai un "bene indifferenziato", anche perché per quanto ignorante un cliente possa essere, sentirebbe la differenza.

Edit:

Il posto sta prendendo forma, un giorno di questi inizio a mettere giù due righe e qualche foto se vi interessa.
Ho iniziato pure a farmi un google sheets fin troppo complicato per essere un cuoco

E magari chiedo a qualche mod/admin se posso farmi la marchetta una volta aperto il posto (puntiamo al 15 di Marzo galoppando)
Anche se per quanto riguarda il delivery rimarrà abbastanza limitato alla zona sud di Milano per il momento, puntiamo ad aprire contemporaneamente con la gastronomia "particolare" e una linea di carne marinata e/o cbt pronta da finire a casa o sulla griglia.


Se qualcuno ha comunque consigli, richieste, proposte, spunti sono tutte bene accetti.
Soprattutto per quanto riguarda esperienza con gestionali da ristorazione, magazzino, ricette, ecc.
(Magari su questa parte più tech NGI è più esperta)
Io ne ho visti diversi negli anni, però sempre usati da cani, pensare di iniziare subito ad usare Oracle con un solo punto vendita secondo me è fuori budget, per ora siamo indirizzati su Cassanova che avevo conosciuto in startup 4 anni fa e nonostante "l'odio" per Apple mi piaceva.

Last edited by Dogghi; 28th February 2021 at 11:59.
Dogghi is offline   Reply With Quote
Old 1st March 2021, 22:19   #227
Nicks
Registered User
 
Join Date: Nov 2018
Posts: 1,854
Quote:
Originally Posted by darthrevan View Post
si anche secondo me, il rovescio della medaglia e' commoditizzare ancora di piu tutto il settore, che e' abbastanza triste, ma questo e' boomerismo



Un po’ come gli inglesismi
Nicks is offline   Reply With Quote
Old 1st March 2021, 22:22   #228
Nicks
Registered User
 
Join Date: Nov 2018
Posts: 1,854
Quote:
Originally Posted by Dogghi View Post
Beh li sta dalla bravura di chi effettivamente cucina
La differenza la farà chi, nonostante l'innovazione nella gestione di queste cucine, riesce comunque a trasmettere ancora qualcosa col cibo. Però per forza di cose non può più esistere solo il tipico Giorgione orto e cucina che vive solo della sua passione per la cucina che porta avanti nel ristorante familiare da 3 generazioni senza neanche sapere quanto gli costa un piatto di pasta.

Per come siamo fatti noi italiani, magari molti non sono capaci nella gestione con una visione a lungo termine, ma sono abbastanza sicuro che il cibo non diventerà mai un "bene indifferenziato", anche perché per quanto ignorante un cliente possa essere, sentirebbe la differenza.

Edit:

Il posto sta prendendo forma, un giorno di questi inizio a mettere giù due righe e qualche foto se vi interessa.
Ho iniziato pure a farmi un google sheets fin troppo complicato per essere un cuoco

E magari chiedo a qualche mod/admin se posso farmi la marchetta una volta aperto il posto (puntiamo al 15 di Marzo galoppando)
Anche se per quanto riguarda il delivery rimarrà abbastanza limitato alla zona sud di Milano per il momento, puntiamo ad aprire contemporaneamente con la gastronomia "particolare" e una linea di carne marinata e/o cbt pronta da finire a casa o sulla griglia.


Se qualcuno ha comunque consigli, richieste, proposte, spunti sono tutte bene accetti.
Soprattutto per quanto riguarda esperienza con gestionali da ristorazione, magazzino, ricette, ecc.
(Magari su questa parte più tech NGI è più esperta)
Io ne ho visti diversi negli anni, però sempre usati da cani, pensare di iniziare subito ad usare Oracle con un solo punto vendita secondo me è fuori budget, per ora siamo indirizzati su Cassanova che avevo conosciuto in startup 4 anni fa e nonostante "l'odio" per Apple mi piaceva.
Non so se puoi parlare un po’ di economics, ma sarebbe molto interessante

Tipo quanto vi siete preposti come investimento iniziale
Nicks is offline   Reply With Quote
Old 1st March 2021, 23:03   #229
Dogghi
Registered User
 
Dogghi's Avatar
 
Join Date: Jul 2009
Location: Milano
Posts: 2,938
Ah ancora non lo so, io sono un dipendente
Dogghi is offline   Reply With Quote
Old 2nd March 2021, 22:51   #230
Dogghi
Registered User
 
Dogghi's Avatar
 
Join Date: Jul 2009
Location: Milano
Posts: 2,938
Quote:
Originally Posted by Nicks View Post
Non so se puoi parlare un po’ di economics, ma sarebbe molto interessante

Tipo quanto vi siete preposti come investimento iniziale
Per rispondere un po' meglio comunque

La società è a nome di uno dei due "capi", io e il responsabile pasticceria saremo due dipendenti.

Il posto è in affitto ed era già un laboratorio da catering funzionante al 100%
Le cose base le hanno lasciate li ma c'è stato e c'è ancora molto da aggiungere.

Non so ancora quanto venga l'affitto e quanto gli abbiano chiesto per gli elettrodomestici e attrezzature varie già presenti.

Tassa sui rifiuti, corrente, gas, ecc. ovviamente non li conosco ancora anche perché l'attività non è ancora ufficialmente partita.

L'unica cosa certa è che essendo una "startup" come stipendio iniziale saranno forse 30€ in più al mese di quello che prendevo prima e per iniziare mi sta anche bene, ma se l'attività va bene non mi farò di certo problemi a chiedere quanto mi spetta

Per quanto riguarda l' "economics" vera e propria anche solo una macchina sottovuoto può andare da 500€ a 5000€ quindi sarà tutto un po' in divenire in base anche ai numeri che faremo, di certo non impazzirò per fare cose se non ho le attrezzature adatte a farle; per iniziare di certo ci stiamo facendo andare bene anche occasioni di usato con manutenzione/revisione che soprattutto in questo periodo (locali su locali che chiudono) dovrebbe essere più facile trovare.

Io sto puntando molto sulla termosaldatrice per i contenitori sia della gastronomia sia del delivery. Trovo un valore aggiunto che il prodotto ti arrivi a casa termosigillato e non in una scatoletta del cazzo chiusa solo con un'adesivo, soprattutto per l'inizio che useremo sicuramente driver delle note piattaforme di delivery che passano il tempo ad appoggiare gli zaini termici per terra. Quella nuova che ho trovato io sarà sui 2000€ penso.

Last edited by Dogghi; 2nd March 2021 at 23:55.
Dogghi is offline   Reply With Quote
Reply

Tags
sputi o ingoi?

Thread Tools

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +2. The time now is 07:13.



Copyright 2017-2024 by netgamers.it