Supporta il tuo Forum su Patreon!
 
  > Register  
  > Calendar  
  > Member List  
 
  > Support your Forum  
  > Today's Posts  
   

Go Back   netgamers.it > NetGamers Life > Agorà

Reply
 
Thread Tools Rate Thread
Old 13th May 2022, 17:03   #16
Fallout
Crocodile
 
Fallout's Avatar
 
Join Date: Jan 2000
Location: Sul mare di nebbia
Posts: 15,935
Credo che per lo più sia conseguenza dell'alienazione - per come la intendeva Erich Fromm.
__________________
Karel Thole | Zdeněk Burian | Hayao Miyazaki
><)))°> Every lie we tell incurs a debt to the truth. Sooner or later that debt is paid (((><

Last edited by Fallout; 13th May 2022 at 17:05.
Fallout is offline   Reply With Quote
Old 13th May 2022, 17:06   #17
Ice Feanor
Registered User
 
Ice Feanor's Avatar
 
Join Date: Sep 2005
Posts: 6,193
Quote:
Originally Posted by char View Post
Anche io ho una persona vicina in questa situazione, non avrei alcuna idea di come proporre una soluzione.
Quel che ho percepito è un rapporto estremamente conflittuale con la società, un ritenersi non in grado di contribuire, non apprezzati o non apprezzabili, e di conseguenza autoescludersi da quella che sarebbe la messa a disposizione del proprio tempo per offrire qualcosa a qualcuno.


Il che non vuol dire "non volersi fare il culo", vuol dire avere un trauma non risolto nel gestire il rapporto tra individuo e società imho, anche perché a catena vengono altri traumi, come ad esempio la povertà e depressione.
Spot on. Nel caso specifico credo dipenda da un rapporto estremamente confittuale con mio padre fin dall'infanzia (padre fissato col lavoro) e problemi di risultati a scuola, poi cancrenizzati col passare del tempo.

La cosa positiva e' che almeno e' tutt'altro che chiuso in casa, anzi ha una vita sociale piuttosto attiva e un rapporto strettissimo sia con me che con i suoi amici.

Certo che ogni anno che passa e' piu' problematico da un punto di vista di identita' e di suo ruolo nel mondo. Il punto di vista economico e' onestamente secondario visto che fortunatamente tra i miei genitori e me non e' un problema supportarlo, ma sicuramente quello sociale/identitario e' piuttosto spaventoso
Ice Feanor is offline   Reply With Quote
Old 13th May 2022, 17:06   #18
Shenlong
Draconic deity
 
Shenlong's Avatar
 
Join Date: Jul 2001
Posts: 20,220
Quote:
Originally Posted by tef View Post
vero ma dall'altro lato ci sono dentro anche chi non studia o fa nulla..
Non sto discolpando le fantastiche aspettative del mondo del lavoro, ma mi chiedo se ci sia altro...

Troppo benessere?
Culo parato?
Mancanza di aspettativa?
Non penso sia troppo benessere (altrimenti il fenomeno sarebbe più diffuso nelle zone più ricche ma è l'esatto contrario) ma un misto tra non avere modelli, il non sapere gestirsi in una società sempre più competitiva, un mondo del lavoro a scatafascio dove per molti la prospettiva è un lavoro inutile e umiliante per arricchiere qualcun altro.
__________________

"Justice will prevail, you say? But of course it will! Whoever wins this war becomes justice!”
"My chief want in life is someone who shall make me do what I can"
Shenlong is offline   Reply With Quote
Old 13th May 2022, 18:30   #19
CrazyWildhog
Registered User
 
CrazyWildhog's Avatar
 
Join Date: Jun 2011
Posts: 22,955
Quote:
Originally Posted by Fallout View Post
Credo che per lo più sia conseguenza dell'alienazione - per come la intendeva Erich Fromm.
No, direi che lo sfruttamento senza alcuna tutela e garanzia sia il motivo maggiore
Non so se intendi questo con alienamento.

Comunque sono cifre molto molto grosse, 3 milioni di una popolazione in età lavorativa di quanti? 25 milioni di persone?

Dovrebbe essere il momento di ridiscutere una serie di cose. Invece no. Passeranno al fucile x obbligare la gente a lavorare, mark my word
CrazyWildhog is offline   Reply With Quote
Old 13th May 2022, 18:48   #20
Malanic
For Ugly
 
Malanic's Avatar
 
Join Date: Oct 2009
Posts: 18,680
La fascia di riferimento della popolazione attiva potenziale nell'intervallo demografico 15-29 in Italia rappresenta circa 9 milioni di individui tra l'altro, quindi è già strutturale, e mi chiedo appunto se con l'invecchiamento progressivo della popolazione e dunque pure della fascia lavorativamente attiva una dinamica così radicale e strutturata non possa essere erosa per pure dinamiche di depauperamento nel numero stesso di lavoratori attivi disponibili, alternativamente è chiaramente un problema sociologico; privi di puntualizzazioni più precise sulle motivazioni del fenomeno a livello statistico l'unico reale interesse temo sia solo quello delle mancate entrate IRPRF potenziali.

EDIT: In Italia esiste pure una distorsione del segmento di riferimento dovuta ad una componente femminile mal integrata nel mercato del lavoro pure per questioni culturali forse, anche se mi pareva negli ultimi 10 anni, escludendo la fase epidemica recente, questa asimmetria andava colmandosi.

https://ec.europa.eu/eurostat/statis...on_or_training

Last edited by Malanic; 13th May 2022 at 19:14.
Malanic is offline   Reply With Quote
Old 13th May 2022, 21:37   #21
Ɍorschach
Il miglior molesto
 
Ɍorschach's Avatar
 
Join Date: Dec 2005
Location: Livorno
Posts: 32,086
Quote:
Originally Posted by The Magnificent View Post
Che poi non voglio giustificare nessuno, ma diciamocelo: spaccarmi il culo e farmi venire un esaurimento nervoso per lavorare in un call center pagato due pagnotte al trimestre anche no, grazie.
La gavetta, il sacrificio, costruire il cv... tutte belle cose condivisibili, ma non mi sembra che i lavori a cui hanno accesso i ragazzi neolaureati o neodiplomati abbiano sbocchi interessanti o anche solo remotamente utili.
Mah, guarda, francamente non ne vale la pena neanche per essere pagato decentemente, perché mi pare che in sto mondo si dia per scontato che ogni persona abbia in mente come unico scopo ""arricchirsi"" a tutti i costi.

Incredibile pensare che ci sia gente che si accontenta anche di un po' meno ma senza vivere nello stress e nella competizione costante, tanto che poco ci manca se pure quelli che dovrebbero essere colleghi stanno diventando competitori.

E no, gavetta, sacrificio per me son tutte cazzate. Non ne vale proprio la pena. Questa è semplicemente cultura della sofferenza dove non ce ne è minimamente bisogno.
__________________
Ma ruzzi?
Ɍorschach is offline   Reply With Quote
Old 13th May 2022, 23:04   #22
Lello9
So it goes
 
Lello9's Avatar
 
Join Date: Dec 2020
Location: Terra di Merdor
Posts: 2,882
Straquotone
__________________
There's a cold war coming,
On the radio I heard
Baby it's a violent world
Lello9 is online now   Reply With Quote
Old 13th May 2022, 23:05   #23
Hans Win
Registered User
 
Join Date: Feb 2021
Posts: 1,858
3 milioni vuol dire 1 ogni 20 abitanti. Neonati inclusi. 1 ogni 5 nuclei familiari. Praticamente è un epidemia. Peggio del cancro.

La cosa insopportabile è che spesso sono persone di una sensibilità fuori dal comune, che vengono bollate come inadatte da una società di merda dove conta di più come fottere il prossimo.

Una società che non perdona gli errori e ti mette ai margini. Una società dove devi fare carriera e costruirti un personaggio di plastica già alle medie se no è meglio che cambi nazione.

Una società che non valorizza il vero talento di ogni individuo ma solo il suo portafoglio. Una società che se ne fotte di tutti e di tutto.

Vedere un figlio, un fratello, un cugino, un amico, che entra in questo tunnel infernale che si autoalimenta, non ha un aggettivo adatto.

Da ragazzo lo sai da subito che quella persona resterà indietro. È una specie di istinto. Ma non fai un cazzo. Si ok la pacca sulla spalla, una birretta. Magari ci vai anche a troie insieme o condividi un cannone.

Poi inizi il tuo cammino infernale a rincorrere fegati spappolati. Ogni tot anni ti guardi intorno 2 secondi per respirare e poi continui come un treno a carbone. Poi lo rivedi dopo anni e gli dici "Uè come va?" che già ti senti una mmerda a chiederglielo.

Fino al giorno in cui quella persona decide di farla finita. Allora li ti fermi un attimo. Forse vai al funerale se non avevi una call con il capo, se no mandi un telegramma. Porti i fiori al cimitero per i morti, e poi di nuovo a tavoletta fino all'ultimo girone.

E prima di crepare pensi alla scena di al pacino all'ospedale con la figlia in braccio che si era tagliata le vene, e ti maledici da solo.
Hans Win is offline   Reply With Quote
Old 13th May 2022, 23:49   #24
ziophemt
Ride The Lightning
 
ziophemt's Avatar
 
Join Date: Jun 2005
Location: Torino
Posts: 7,672
lasciamo perdere va
__________________
Fate-Subs Admin.

Last edited by ziophemt; 14th May 2022 at 00:37.
ziophemt is online now   Reply With Quote
Old 13th May 2022, 23:50   #25
Lello9
So it goes
 
Lello9's Avatar
 
Join Date: Dec 2020
Location: Terra di Merdor
Posts: 2,882
Credo sia un po' più complicato di così
__________________
There's a cold war coming,
On the radio I heard
Baby it's a violent world
Lello9 is online now   Reply With Quote
Old 14th May 2022, 07:47   #26
CrazyWildhog
Registered User
 
CrazyWildhog's Avatar
 
Join Date: Jun 2011
Posts: 22,955
Quote:
Originally Posted by Ɍorschach View Post
Mah, guarda, francamente non ne vale la pena neanche per essere pagato decentemente, perché mi pare che in sto mondo si dia per scontato che ogni persona abbia in mente come unico scopo ""arricchirsi"" a tutti i costi.

Incredibile pensare che ci sia gente che si accontenta anche di un po' meno ma senza vivere nello stress e nella competizione costante, tanto che poco ci manca se pure quelli che dovrebbero essere colleghi stanno diventando competitori.

E no, gavetta, sacrificio per me son tutte cazzate. Non ne vale proprio la pena. Questa è semplicemente cultura della sofferenza dove non ce ne è minimamente bisogno.
* Rosti
CrazyWildhog is offline   Reply With Quote
Old 14th May 2022, 10:40   #27
Supremo
M0deratore
 
Supremo's Avatar
 
Join Date: Jan 2002
Location: Roma Capvt Mvndi
Posts: 16,042
Quote:
Originally Posted by Ɍorschach View Post
Mah, guarda, francamente non ne vale la pena neanche per essere pagato decentemente, perché mi pare che in sto mondo si dia per scontato che ogni persona abbia in mente come unico scopo ""arricchirsi"" a tutti i costi.



Incredibile pensare che ci sia gente che si accontenta anche di un po' meno ma senza vivere nello stress e nella competizione costante, tanto che poco ci manca se pure quelli che dovrebbero essere colleghi stanno diventando competitori.



E no, gavetta, sacrificio per me son tutte cazzate. Non ne vale proprio la pena. Questa è semplicemente cultura della sofferenza dove non ce ne è minimamente bisogno.
This.
"Il lavoro rende liberi" messo in un famoso Cancello, che non era quello del paradiso .cit è abbastanza esplicativo di quanto ste puttanate servano solo ad incatenarti in un sistema che non vogliono che cambi.

Io rimango sconvolto di come la gente possa uscire alle 7 di mattina e tornare alle 7 di sera per lavorare e non fare una piega. Bella vita.

Inviato dal mio AC2003 utilizzando Tapatalk

Last edited by Supremo; 14th May 2022 at 10:45.
Supremo is online now   Reply With Quote
Old 14th May 2022, 12:12   #28
Quiroga
Registered User
 
Quiroga's Avatar
 
Join Date: Sep 2012
Posts: 1,473
Forse tanti (giovani e non) si sono rotti di fare da schiavi per 400 euro al mese. Non c'è attività commerciale a Roma che non cerchi personale. Per tre mesi. Poi ciao, non vai bene scusaci. Però ti abbiamo fatto fare apprendistato. Gioco che va avanti da quando ragazzo lo ero io.
Sullo studio invece piaga spinosa.
Quiroga is offline   Reply With Quote
Old 14th May 2022, 12:14   #29
Quiroga
Registered User
 
Quiroga's Avatar
 
Join Date: Sep 2012
Posts: 1,473
Quote:
Originally Posted by Supremo View Post
This.
"Il lavoro rende liberi" messo in un famoso Cancello, che non era quello del paradiso .cit è abbastanza esplicativo di quanto ste puttanate servano solo ad incatenarti in un sistema che non vogliono che cambi.

Io rimango sconvolto di come la gente possa uscire alle 7 di mattina e tornare alle 7 di sera per lavorare e non fare una piega. Bella vita.

Inviato dal mio AC2003 utilizzando Tapatalk

Il lavoro rende schiavi sociali nel mondo naturale che ci è stato precluso secoli fa.
Quiroga is offline   Reply With Quote
Old 14th May 2022, 12:15   #30
Quiroga
Registered User
 
Quiroga's Avatar
 
Join Date: Sep 2012
Posts: 1,473
Quote:
Originally Posted by Hans Win View Post
3 milioni vuol dire 1 ogni 20 abitanti. Neonati inclusi. 1 ogni 5 nuclei familiari. Praticamente è un epidemia. Peggio del cancro.

La cosa insopportabile è che spesso sono persone di una sensibilità fuori dal comune, che vengono bollate come inadatte da una società di merda dove conta di più come fottere il prossimo.

Una società che non perdona gli errori e ti mette ai margini. Una società dove devi fare carriera e costruirti un personaggio di plastica già alle medie se no è meglio che cambi nazione.

Una società che non valorizza il vero talento di ogni individuo ma solo il suo portafoglio. Una società che se ne fotte di tutti e di tutto.

Vedere un figlio, un fratello, un cugino, un amico, che entra in questo tunnel infernale che si autoalimenta, non ha un aggettivo adatto.

Da ragazzo lo sai da subito che quella persona resterà indietro. È una specie di istinto. Ma non fai un cazzo. Si ok la pacca sulla spalla, una birretta. Magari ci vai anche a troie insieme o condividi un cannone.

Poi inizi il tuo cammino infernale a rincorrere fegati spappolati. Ogni tot anni ti guardi intorno 2 secondi per respirare e poi continui come un treno a carbone. Poi lo rivedi dopo anni e gli dici "Uè come va?" che già ti senti una mmerda a chiederglielo.

Fino al giorno in cui quella persona decide di farla finita. Allora li ti fermi un attimo. Forse vai al funerale se non avevi una call con il capo, se no mandi un telegramma. Porti i fiori al cimitero per i morti, e poi di nuovo a tavoletta fino all'ultimo girone.

E prima di crepare pensi alla scena di al pacino all'ospedale con la figlia in braccio che si era tagliata le vene, e ti maledici da solo.

Analisi da incorniciare.
Quiroga is offline   Reply With Quote
Reply

Thread Tools
Rate This Thread
Rate This Thread:

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +2. The time now is 00:55.



Copyright 2017-2024 by netgamers.it