Supporta il tuo Forum su Patreon!
 
  > Register  
  > Calendar  
  > Member List  
 
  > Support your Forum  
  > Today's Posts  
   

Go Back   netgamers.it > NetGamers Life > Agorà

Reply
 
Thread Tools Rate Thread
Old 23rd June 2020, 14:28   #1
Hans Win
Forgotten User
 
Hans Win's Avatar
 
Join Date: Feb 2009
Posts: 897
Ma secondo voi com'era vivere negli anni 60 in italia?

È un decennio di cui si è scritto tanto e su tanti argomenti ma non ho mai capito se è stato un decennio che valeva la pena vivere o no. Io ho solo ricordi di seconda mano da genitori e/o nonni. I genitori mi raccontavano che furono anni di sacrifici per sbarcare il lunario e qualche momento di svago che serviva a malapena a guarire e a dimenticare. La tv mi pare facesse apparire quegli anni in modi forse troppo manipolati. I nonni li ritenevano anni di perdita di valori. Voi che percezione avete di quell'epoca fuori dal nostro range ma appena prossima agli anni successivi dove abbiamo vissuto i nostri di anni? Nel mio cervello a parte l'apollo 11, i beatles e qualche foto in bn non c'è altro che mi consenta di formare dei pensieri oggettivi dell'epoca senza scadere nel banale. La cosa mi interessa per capire meglio il passato recente da cui proveniamo.
Hans Win is offline   Reply With Quote
Old 23rd June 2020, 14:44   #2
WolFake
Registered User
 
Join Date: Nov 2015
Posts: 455
Il bello degli anni 60 era l'ignoranza e la presunzione di poter fare di tutto e essere comunque certi che il mondo stesse andando verso un'orizzonte "migliore".
WolFake is offline   Reply With Quote
Old 23rd June 2020, 14:48   #3
ApocalypseNow
Premium Netgamers
 
ApocalypseNow's Avatar
 
Join Date: Mar 2005
Posts: 28,148
Quote:
Originally Posted by Hans Win View Post
È un decennio di cui si è scritto tanto e su tanti argomenti ma non ho mai capito se è stato un decennio che valeva la pena vivere o no. Io ho solo ricordi di seconda mano da genitori e/o nonni. I genitori mi raccontavano che furono anni di sacrifici per sbarcare il lunario e qualche momento di svago che serviva a malapena a guarire e a dimenticare. La tv mi pare facesse apparire quegli anni in modi forse troppo manipolati. I nonni li ritenevano anni di perdita di valori. Voi che percezione avete di quell'epoca fuori dal nostro range ma appena prossima agli anni successivi dove abbiamo vissuto i nostri di anni? Nel mio cervello a parte l'apollo 11, i beatles e qualche foto in bn non c'è altro che mi consenta di formare dei pensieri oggettivi dell'epoca senza scadere nel banale. La cosa mi interessa per capire meglio il passato recente da cui proveniamo.
Ma tu c'eri negli anni '60, cazzo.
ApocalypseNow is online now   Reply With Quote
Old 23rd June 2020, 15:07   #4
darthrevan
:v
 
darthrevan's Avatar
 
Join Date: Dec 2007
Posts: 18,626
Quote:
Originally Posted by ApocalypseNow View Post
Ma tu c'eri negli anni '60, cazzo.
sono entrato per dire questo. raccontaci nonno hans
darthrevan is online now   Reply With Quote
Old 23rd June 2020, 15:17   #5
Abufinzio
Prot
 
Abufinzio's Avatar
 
Join Date: Feb 2006
Posts: 49,548
Quote:
Originally Posted by darthrevan View Post
raccontaci nonno hans
no!

La vita è piena di trucchi, Enrico Finzi

Last edited by Abufinzio; 23rd June 2020 at 15:19.
Abufinzio is offline   Reply With Quote
Old 23rd June 2020, 15:51   #6
panserbjorne
Registered User
 
panserbjorne's Avatar
 
Join Date: Feb 2019
Posts: 1,126
un mod lo rinomini in Hans Winden e lo spedisca nel 1953, così con un po' di pazienza lo scopre da solo com'erano gli anni 60
panserbjorne is offline   Reply With Quote
Old 23rd June 2020, 17:02   #7
hackboyz
Sir Lionel Luckhoo
 
hackboyz's Avatar
 
Join Date: Feb 2002
Posts: 5,862
Personalmente trovo più affascinanti gli anni '50 (che poi è chiaro che a cavallo tra decenni, la differenza è solo formale). La guerra ancora molto vicina, meno benessere ma forse ancor più ottimismo ed entusiasmo generalizzato.

Ovviamente la percezione deriva più dai film/docu dell'epoca che da esperienze dirette (i miei genitori erano poco più che bambini, nonni ahimé nessuno sopravvissuto per raccontarlo).

In ogni caso se vogliamo parlare di "benessere" materiale, imho è molto più diffuso oggi che allora.

Quando si parla del passato c'è una visione distorta per cui si pensa che negli anni '60 l'operaio o impiegato tipo passavano le estati intere davanti al jukebox di forte dei marmi.

in b4 l'ennesimo topic si stava meglio quando si stava peggio".
__________________
Le statistiche dicono che i fuori sede sono gli ultimi dei romantici.
hackboyz is offline   Reply With Quote
Old 23rd June 2020, 22:22   #8
Hans Win
Forgotten User
 
Hans Win's Avatar
 
Join Date: Feb 2009
Posts: 897
Quote:
Originally Posted by hackboyz View Post
Personalmente trovo più affascinanti gli anni '50 (che poi è chiaro che a cavallo tra decenni, la differenza è solo formale). La guerra ancora molto vicina, meno benessere ma forse ancor più ottimismo ed entusiasmo generalizzato.

Ovviamente la percezione deriva più dai film/docu dell'epoca che da esperienze dirette (i miei genitori erano poco più che bambini, nonni ahimé nessuno sopravvissuto per raccontarlo).

In ogni caso se vogliamo parlare di "benessere" materiale, imho è molto più diffuso oggi che allora.

Quando si parla del passato c'è una visione distorta per cui si pensa che negli anni '60 l'operaio o impiegato tipo passavano le estati intere davanti al jukebox di forte dei marmi.

in b4 l'ennesimo topic si stava meglio quando si stava peggio".
Esatto. Mi interessa capire meglio com'era quell'epoca cercando di rimuoverne le distorsioni.

L'argomento mi è stato scatenato dal fatto che nessun libro di storia potrà mai riportare tutte le memorie di un epoca nel più realistico dei modi. Ho preso gli anni 60 perchè sono probabilmente la decade non vissuta più prossima a noi di netgamers, e ancora nella memoria dei genitori per quanto memorie di singoli individui che non possono di certo essere un campione decente per descrivere un epoca.

Al pensiero di tutta la storia che abbiamo alle spalle mi sento non degno di farne parte e la cosa mi crea un fastidio interiore. Forse dovrei dare più peso al passato? Non lo so. Mai un sussulto verso l'ignoto. Mai un vero rischio. Che ne so, conquistare un ettaro di terreno come nel far west o montare una tenda in mezzo a una tribù di cannibali.

Perchè noi riteniamo inaccettabile vivere come chi nel passato invece lo riteneva accettabile? Cosa ci crea questo stato d'animo?

Per ragionamento inverso, cosa racconterete tra 30 anni a vostro figlio cinquantenne degli anni 90 italiani che lui non ha visto? Saprete essere un buon narratore imparziale di una decade?
Hans Win is offline   Reply With Quote
Old 23rd June 2020, 22:24   #9
ziophemt
Ride The Lightning
 
ziophemt's Avatar
 
Join Date: Jun 2005
Location: Torino
Posts: 5,791
+1
__________________
Fate-Subs Admin.
ziophemt is online now   Reply With Quote
Old 23rd June 2020, 23:23   #10
panserbjorne
Registered User
 
panserbjorne's Avatar
 
Join Date: Feb 2019
Posts: 1,126
Quote:
Originally Posted by Hans Win View Post
Per ragionamento inverso, cosa racconterete tra 30 anni a vostro figlio cinquantenne degli anni 90 italiani che lui non ha visto? Saprete essere un buon narratore imparziale di una decade?
questo lo sapremo fra 30 anni, perchè ciò che accadrà da qui ad allora influenzerà inevitabilmente ciò che si riterrà giusto ed opportuno raccontare.
panserbjorne is offline   Reply With Quote
Old 23rd June 2020, 23:26   #11
Abufinzio
Prot
 
Abufinzio's Avatar
 
Join Date: Feb 2006
Posts: 49,548
Quote:
Originally Posted by ziophemt View Post
+1
*
Abufinzio is offline   Reply With Quote
Old 23rd June 2020, 23:32   #12
JB
ՂB
 
JB's Avatar
 
Join Date: Mar 2007
Location: 68k and back
Posts: 1,575
Cannabis, una schiera di molecole, una droga che non è stata capace di sconfiggere un sistema triangolare o "piramidale".
[sentire uno sforzo di contrazione dello spirito nel richiamo di un momento].
Si vuole una sinestesia tonda, circolare. Si cerca la sinuosità e non un sistema fatto di spigoli. Ma il soggetto non ha sconfitto lo stanzionamento, e in particolare del capitale; non ha liberato un flusso vitale, non ha sconfitto una frenesia del fare e nemmeno il caffe, questa droga con l'accento.
L'energia preziosa in un modo o nell'altro si sente ancora lasciata a sé, senza gran condivisione di un effort collettivo a guidare l'attenzione creatrice.
__________________
“acute existence failure
“ɑcnϝԍ ԍxᴉƨϝԍucԍ ɻɑᴉɼnʁԍ”
"Remembering games and daisy chains and laughs"
JB is online now   Reply With Quote
Old 23rd June 2020, 23:43   #13
Algorab
Ottimismo e ignorantezza!
 
Algorab's Avatar
 
Join Date: Dec 2016
Location: Bologna
Posts: 1,614
supercazzole ne abbiamo?
Algorab is offline   Reply With Quote
Old 26th June 2020, 00:37   #14
z3r
Fuori Da Tutto
 
z3r's Avatar
 
Join Date: Oct 2002
Location: Posso leccarti?
Posts: 7,921
guardati i primi 2 fantozzi e ci sei vicino
__________________

Attendo Star Citizien ,aspetto e spero.
z3r is offline   Reply With Quote
Old 26th June 2020, 10:11   #15
Brom
War is in your blood.
 
Brom's Avatar
 
Join Date: May 2009
Location: Hvergelmer
Posts: 15,093
Quote:
Originally Posted by panserbjorne View Post
un mod lo rinomini in Hans Winden e lo spedisca nel 1953, così con un po' di pazienza lo scopre da solo com'erano gli anni 60

Brom is offline   Reply With Quote
Reply

Tags
3d nostalgia in 3..2..1, bravo ma basta, non aprirò mai più thread, solo over 60

Thread Tools
Rate This Thread
Rate This Thread:

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +2. The time now is 16:33.



Copyright 2017-2024 by netgamers.it