Supporta il tuo Forum su Patreon!
 
  > Register  
  > Calendar  
  > Member List  
 
  > Support your Forum  
  > Today's Posts  
   

Go Back   netgamers.it > NetGamers Life > Agorà

Reply
 
Thread Tools Rate Thread
Old 15th March 2019, 18:05   #1
davis
the man from okinawa
 
davis's Avatar
 
Join Date: Jan 2002
Location: London
Posts: 1,044
Apro un ecommerce e compro lamborghini

Eccoci.. non un baretto in spiaggia alle hawaii ma un ecommerce da gestire su shopify.. forse.

Ho degli amici/conoscenti che lavorano o hanno a che fare con prodotti tipici food related, olio extravergine-vini-insaccati etc.

Qualcuno di voi ha mai pensato o realizzato un ecommerce di cibo? Avete esperienze con web-agency (la vostra?), distributori, advertising?
davis is offline   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 18:53   #2
Luxifer
Unnamed
 
Luxifer's Avatar
 
Join Date: Feb 2005
Location: Milano sud
Posts: 2,274
yes, in verità lo sto "realizzando" anche se in fase ancora embrionale
__________________
Luxifer On UO&Q3 1.16/1.32
Luxifer is offline   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 19:09   #3
KaiserSouser
Feel Good.
 
KaiserSouser's Avatar
 
Join Date: Jan 2011
Posts: 5,372
Così a freddo per gli E-commerce sul cibo mi viene in mente principalmente i problemi di trasporto e conservazione, soprattutto a livello internazionale.
__________________
Contro lo stress da yoga corsi di robot dance
KaiserSouser is offline   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 19:10   #4
Arësius
Soft computer
 
Arësius's Avatar
 
Join Date: Feb 2000
Posts: 68,500
Nel 2006 avevo realizzato from scratch il sito per degli amici che smerciavano mozzarella di bufala campana nel pianeta. Non era esattamente un'impresa banale, a livello di packaging (tanta acqua), trasporto (tempi contingentatissimi) e distribuzione.
__________________
Lode a Bacco, in saecula saeculorum.
Emergent
Arësius is online now   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 19:33   #5
ZackS
Non Retrocompatibile
 
ZackS's Avatar
 
Join Date: Apr 2002
Posts: 2,483
Lo feci piu di 10 anni fa, poi lo chiusi per altre circostanze inaspettate.

In ogni caso, troppo casino. Devi fare un corso di vendita e somministrazione cibo/bevande, se fai stoccaggio devi rendere conto all' ASL, avere celle frigorifere, locale a norma ecc. A meno ché fai un drop shipping.
ZackS is offline   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 20:33   #6
Shadlol
gr8 b8 m8
 
Shadlol's Avatar
 
Join Date: Jun 2009
Posts: 35,119
Io vendo know how sul Blockchain alle PMI e at facendo i big money
__________________
Clive: Penso di non aver mai odiato tanto un utente come Shadlol stasera
Dark 1.0: Avete notato anche voi che Shadlol ha fatto una cosa da ricovero in un istituto di igiene mentale e lo stiamo lodando TUTTI?
Yotsuba: Tu è come se non esistessi. :(
Shadlol is online now   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 20:46   #7
meschio94
essere meschino
 
meschio94's Avatar
 
Join Date: Nov 2009
Location: MoDna
Posts: 8,527
Guarda io ti parlo da consumatore

Compro su amazon di tutto, anche del bere e magari qualche cosa da mangiare introvabile, non solo per il fatto che se cerco li non mi devo smazzare a brucare internet, ma sopratutto per la garanzia, se ha il prime son sicuro che se ho problemi amazon mi gestisce il reso e mi tutela

Ma compro anche dal marketplace per la garanzia dalla A alla Z

Anche se a dir la verità io di resi non ne faccio praticamente mai, il prodotto deve essere proprio fallato o non conforme alla descrizione, ma son sicuro che se ci sta amazon in mezzo dopo non mi devo sbattere io col venditore in caso di guai

Se son fuori amazon che mi capita molto raramente ma per merce digitale invece spesso, ma potrei valutare anche altra roba fuori, se non ci sta Paypal io non ci compro, sia per non mettere i dati della carta in giro, sia perchè paypal mi tutela (non quanto amazon, richiede più scazzo) ma son tranquillo

L'unica volta che ho escluso queste due eccezioni ho preso delle inculate

Oppure Su aliexpress acquisto alcune volte anche se i venditori non accettano paypal, perchè la a forza di dai (e prove con prodotti da poco) si son guadagnati la mia fiducia e quando ho avuto problemi ho sempre risolto in un paio di minuti

Non è una critica o altro, volevo solo esporre io come consumatore che acquisto praticamente tutto online come mi oriento, ho degli utenti meno navigati tra il parentame e loro invece già fan fatica a fidarsi di amazon (si son fidati quando molta gente intorno a loro ne parlava bene) ma fuori proprio non mettono il naso, magari prendono qualcosa con forti sconti su siti di grosse catene con nomi conosciuti (euronics etc)
meschio94 is online now   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 21:08   #8
GnR!
Hai preso appuntamento?
 
GnR!'s Avatar
 
Join Date: May 2000
Posts: 31,311
Lassa perdere
GnR! is online now   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 21:20   #9
Dogghi
Registered User
 
Dogghi's Avatar
 
Join Date: Jul 2009
Location: Milano
Posts: 2,622
Tra i prodotti secchi/ambiente e quelli refrigerati c'è un abisso di madonne.
Olio e vino sono una cosa, insaccati già entri nella catena del freddo.

Stoccare le cose è facile, il punto è trovare delle soluzioni vantaggiose per le spedizioni che appunto da corriere a corriere refrigerato cambiano.
Dogghi is offline   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 21:24   #10
Shadlol
gr8 b8 m8
 
Shadlol's Avatar
 
Join Date: Jun 2009
Posts: 35,119
Quote:
Originally Posted by GnR! View Post
Lassa perdere
2019
Comprare da qualcosa che non sia Amazon


:^)
__________________
Clive: Penso di non aver mai odiato tanto un utente come Shadlol stasera
Dark 1.0: Avete notato anche voi che Shadlol ha fatto una cosa da ricovero in un istituto di igiene mentale e lo stiamo lodando TUTTI?
Yotsuba: Tu è come se non esistessi. :(
Shadlol is online now   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 22:22   #11
cecio
San Marten Mosser
 
cecio's Avatar
 
Join Date: Apr 2000
Location: Pavia
Posts: 36,339
Lascia stare!

Piuttosto affiliati a qualche marketplace che vende food e cerca di capire se i prodotti hanno mercato, iniziando a prendere confidenza con la componente ‘hard’ dell’eCommerce (stock, packaging, gestione ordini e resi, customer service, etc).

Quando vi sentite pronti a prendervi anche l’onere della maintenance e sviluppo della piattaforma eCommerce, oltre ai costi associati di visibilità del sito (ps: con cpc che arrivano tranquillamente a 1€ per keyword semanticamente collegabili ad un intent di acquisto sui prodotti che commercializzate), aprite anche il vostro sito nel mentre usate i marketplace come canale wholesales.


Sent from my iPhone using Tapatalk
__________________
~}A51{~.ÇÆÇÏØÏT.
cecio is online now   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 23:11   #12
GnR!
Hai preso appuntamento?
 
GnR!'s Avatar
 
Join Date: May 2000
Posts: 31,311
Quote:
Originally Posted by Shadlol View Post
2019
Comprare da qualcosa che non sia Amazon


:^)
Ma il problema non è aprire un ecommerce, si fa anche, il problema è la categoria.

Va certificata tutta la filiera, spedire è una merda, ed il giorno che cominci a diventare abbastanza forte da posizionarti bene sul SEO ed a fare dei bei numeri ci sono dei giganti che ci mettono due secondi a farti fare una ispezione o a fingere di comprare da te per dire poi di aver ricevuto qualcosa di marcio etc...

Stesso discorso per i multimarca moda. Ho visto gente rovinata perché a Gucci gli stava in culo che venissero venduti sottocosto i loro prodotti senza autorizzazione e ti fanno sempre il trucco sel notaio. Comprano e dicono di aver ricevuto un falso e ti spezzano le gambe.

O fai uno shopify solo Europa ed escludi l’Italia al massimo, quello dovresti essere abbastanza tranquillo. Però spedisci caciotte, non mozzarelle che basta stiano a temperatura ambiente 2 ore e son da buttare.
Tieni da conto che il costo piattaforma è il meno, il grosso è l’investimento marketing su Adwords/Facebook Ads senza cui un ecommerce nuovo non si muove

Last edited by GnR!; 15th March 2019 at 23:13.
GnR! is online now   Reply With Quote
Old 17th March 2019, 17:51   #13
davis
the man from okinawa
 
davis's Avatar
 
Join Date: Jan 2002
Location: London
Posts: 1,044
Quote:
Originally Posted by GnR! View Post
Ma il problema non è aprire un ecommerce, si fa anche, il problema è la categoria.

Va certificata tutta la filiera, spedire è una merda, ed il giorno che cominci a diventare abbastanza forte da posizionarti bene sul SEO ed a fare dei bei numeri ci sono dei giganti che ci mettono due secondi a farti fare una ispezione o a fingere di comprare da te per dire poi di aver ricevuto qualcosa di marcio etc...

Stesso discorso per i multimarca moda. Ho visto gente rovinata perché a Gucci gli stava in culo che venissero venduti sottocosto i loro prodotti senza autorizzazione e ti fanno sempre il trucco sel notaio. Comprano e dicono di aver ricevuto un falso e ti spezzano le gambe.

O fai uno shopify solo Europa ed escludi l’Italia al massimo, quello dovresti essere abbastanza tranquillo. Però spedisci caciotte, non mozzarelle che basta stiano a temperatura ambiente 2 ore e son da buttare.
Tieni da conto che il costo piattaforma è il meno, il grosso è l’investimento marketing su Adwords/Facebook Ads senza cui un ecommerce nuovo non si muove
Solo Europa e' assolutamente anche una idea.. target la gente che invece di essere fuorisede universitario e aspettare il pacco con le caciotte della nonna decide e compra.

A Londra posso muovermi io per fare un po' di pubblicità da associare a facebook/google/Instagram.

Se qualcuno ha una webagency mi contatti pure per vedere se ci sono effettivamente delle possibilità
davis is offline   Reply With Quote
Old 17th March 2019, 18:40   #14
panserbjorne
Registered User
 
panserbjorne's Avatar
 
Join Date: Feb 2019
Posts: 184
facendo un discorso generico e indipendente dal tipo di attività: non partire per la tangente innamorandoti di un'idea, fatti bene tutti i conti e fatti consigliare da professionisti, che di gente che si sveglia un giorno e apre un'attività e va in vacca tutto in tempo zero (leggi: risparmi di una vita bruciati) ne ho vista, quando bastava essere lucidi PRIMA
panserbjorne is offline   Reply With Quote
Old 17th March 2019, 19:36   #15
Dogghi
Registered User
 
Dogghi's Avatar
 
Join Date: Jul 2009
Location: Milano
Posts: 2,622
Quote:
Originally Posted by davis View Post
Solo Europa e' assolutamente anche una idea.. target la gente che invece di essere fuorisede universitario e aspettare il pacco con le caciotte della nonna decide e compra.
Qui secondo me hai già sbagliato. Il fuorisede oltre ad aspettare il pacco perchè non lo paga lui ma i parenti, lo aspetta perchè sono proprio quelle della nonna che non trova da nessuna parte; questo per un italiano è un concetto fondamentale alla base del campanilismo gastronomico che non è da sottovalutare.

Le mozzarelle e l'olio piuttosto se lo portano su in macchina per 12 ore
Dogghi is offline   Reply With Quote
Reply

Thread Tools
Rate This Thread
Rate This Thread:

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +2. The time now is 14:39.



Copyright 2017-2024 by netgamers.it