Supporta il tuo Forum su Patreon!
 
  > Register  
  > Calendar  
  > Members List  
 
  > Supporta il Forum  
  > Today's Posts  
   

Go Back   netgamers.it > NetGamers Life > Agorà

Reply
 
Thread Tools Rate Thread
Old 15th March 2019, 15:51   #1
Supremo
M0deratore
 
Supremo's Avatar
 
Join Date: Jan 2002
Location: Roma Capvt Mvndi
Posts: 14,087
Global Strike for future

Approfitto del giorno del "Global Strike for future" per aprire questo thread che già da un po' avevo in mente, perché si, tutto bello, andare in piazza per manifestare contro i governanti che non fanno nulla per il clima, ma la vera domanda dovrebbe essere: cosa facciamo NOI per il clima?
Nella vita di tutti i giorni in che modo possiamo modificare le nostre abitudini per diminuire l'impatto che abbiamo sull'ambiente? in che modo possiamo diminuire le emissioni di CO2 ed i consumi di petrolio? Quando facciamo la spesa cosa dovremmo evitare di comprare, sia a livello di cibo che di prodotti della casa? In estate l'utilizzo del ventilatore e/o del condizionatore quanto danneggia l'ambiante?
Insomma, io sinceramente dell'argomento ne so poco, voi come vi comportate in merito? vi state ponendo il problema oppure non ci pensate?
Supremo is online now   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 15:52   #2
CrisM1
il Bellissimo Bedoon
 
CrisM1's Avatar
 
Join Date: Mar 2006
Posts: 25,555
Tanto quello che possiamo fare noi é comunque sempre marginale rispetto a quello che dovrebbero fare le multinazionali
__________________
* Best post ROTFL 2008 - Premio Caffè del Dr. Freeman 2008
* Dark Slayer su CrisM1 - click
CrisM1 is offline   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 15:55   #3
Supremo
M0deratore
 
Supremo's Avatar
 
Join Date: Jan 2002
Location: Roma Capvt Mvndi
Posts: 14,087
Quote:
Originally Posted by CrisM1 View Post
Tanto quello che possiamo fare noi é comunque sempre marginale rispetto a quello che dovrebbero fare le multinazionali
E' proprio su questo punto che non sono proprio sicuro, siamo noi i consumatori, teoricamente siamo noi il mercato; leggevo che, per esempio, il comprare frutta e verdura non di stagione proveniente da altri paesi ha un grosso impatto sull'ambiente, ovviamente per tutto quello che c'e dietro, dai pesticidi al trasporto, al come viene conservata o imbustata ecc.

Last edited by Supremo; 15th March 2019 at 15:57.
Supremo is online now   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 15:59   #4
Peacemaker
.
 
Peacemaker's Avatar
 
Join Date: Jun 1999
Posts: 20,205
Smettere di comprare organico e bio dovrebbe avere un buon impatto in teoria?
Peacemaker is offline   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 16:01   #5
Shadlol
Mi stai sul cazzo <3
 
Shadlol's Avatar
 
Join Date: Jun 2009
Location: mhh
Posts: 34,864
Le Multinazionali fanno in base ai feedback che ricevono dalla società.

Se il popolo che elegge i suoi rappresentanti chiedesse regole più aspre e sanzioni serie non bruscolini oltre che dare come società l'esempio ( quindi compra bio km0 etc etc ) avrebbero le motivazioni per cambiare.


Altrimenti alzano le spallucce e sticazzi
__________________
Clive: Penso di non aver mai odiato tanto un utente come Shadlol stasera
Dark 1.0: Avete notato anche voi che Shadlol ha fatto una cosa da ricovero in un istituto di igiene mentale e lo stiamo lodando TUTTI?
Yotsuba: Tu è come se non esistessi. :(
Shadlol is online now   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 16:03   #6
JaKo
Bastonator cortese
 
JaKo's Avatar
 
Join Date: Apr 2002
Location: Milano
Posts: 8,912
Dall'altra parte si stava discutendo dell'articolo di Costa riassumendolo come la cosa peggiore mai concepita, ma onestamente fatico a capire perchè. Approfitterei per rilinkarlo qui dato che è in tema.
__________________
int getRandomNumber{
return 4; //chosen with a fair dice roll. guaranteed to be random.
}

- BORZI: 5CPZ8fg3ZaHbzaZ4mAguJyHoJQ7jJfPbWk
JaKo is online now   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 16:06   #7
CrisM1
il Bellissimo Bedoon
 
CrisM1's Avatar
 
Join Date: Mar 2006
Posts: 25,555
Quote:
Originally Posted by JaKo View Post
Dall'altra parte si stava discutendo dell'articolo di Costa riassumendolo come la cosa peggiore mai concepita, ma onestamente fatico a capire perchè. Approfitterei per rilinkarlo qui dato che è in tema.
Quote:
Originally Posted by Shadlol View Post
Le Multinazionali fanno in base ai feedback che ricevono dalla società.

Se il popolo che elegge i suoi rappresentanti chiedesse regole più aspre e sanzioni serie non bruscolini oltre che dare come società l'esempio ( quindi compra bio km0 etc etc ) avrebbero le motivazioni per cambiare.


Altrimenti alzano le spallucce e sticazzi
l'ha spiegato chiaramente Elion qua

Quote:
Originally Posted by Elion View Post
Quell'articolo di Costa è, oltre che la cosa peggiore che io abbia letto sul global warming da anni a questa parte, fattualmente falso.

Ci sono 10 compagnie responsabili del 70% delle emissioni industriali del pianeta, compagnie che sapevano dei danni che facevano e hanno investito miliardi per impedire che si facesse qualcosa a riguardo. Exxon mobil sapeva dal 1950 cosa faceva. Quando hanno iniziato a smuoversi le cose negli anni 70 è arrivato Reagan che, su suggerimento dei suoi amichetti nell'industria ha svuotato l'EPA e tagliato i fondi alla ricerca. Nei 2000 gli advisor di Bush parlavano di come sapevano che il dibattito scientifico fosse chiuso, ma potevano ancora giocarsela sul dubbio e fingere che fosse ancora un dibattito in corso. In tutto ciò, le idee ambientaliste hanno sempre riscosso successo popolare quando promosse, e sono state schiacciate con la forza dalle major e dalla politica con esse collusa.

Se Costa sapesse, non scriverebbe quello che scrive, il che rende il suo articolo a. una richiesta d'aiuto per un conclamato caso di ritardo mentale, o b. palese malafede da commentatore rincoglionito a forza di aspirare le proprie scoregge, nel tentativo di imitare un editoriale di destra del NYT.
"votare col portafoglio" un cazzo
__________________
* Best post ROTFL 2008 - Premio Caffè del Dr. Freeman 2008
* Dark Slayer su CrisM1 - click
CrisM1 is offline   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 16:07   #8
betto
Registered User
 
betto's Avatar
 
Join Date: Nov 2010
Location: ... somewhere ...
Posts: 1,700
La questione è estremamente complessa e i fattori in gioco sono tanti.
Quello che voglio dire però è che abbiamo più potere di quanto immaginiamo.
La multinazionale se nessuno compra più il suo prodotto vedi come cambia.
Tant'è che adesso siamo riusciti a rendere pop e commerciale anche una cosa importante come il biologico.

A forza di buttarci giù però con questa passività abbiamo anche smesso di credere in quello che un tempo era considerato un atto rivoluzionario, come Ghandi ci ha insegnato: essere il cambiamento che vogliamo vedere.

E questo richiede un enorme lavoro di coscienza.

Per dirti, io solo recentemente mi sto rendendo conto di quanta plastica uso.
Questo perché sono cresciuto credendo che la plastica fosse una cosa normale, inevitabile. Un materiale come un altro.
Poi recentemente guardando video di fiumi invasi da rifiuti, animali marini morti ingoiando tappi di bottiglia, ho iniziato a farmi qualche domanda.

Per il resto, per quello che può servire, seguo felicemente una dieta vegetariana da diversi anni.
Sicuramente l'alimentazione ha un peso non indifferente sull'impatto ambientale. Il che non significa che uno debba necessariamente essere vegano o vegetariano.

Saponi, bagnoschiuma e shampoo senza eccessive schifezze (controllo sempre l'INCI).

Chissà, forse nel prossimo futuro grazie allo sviluppo tecnologico potremo sapere di più rispetto ai "prodotti" che usiamo. Dai vestiti, al cibo, ai prodotti per la casa ecc. ecc.
betto is offline   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 16:08   #9
Feror
Stay awhile and listen
 
Feror's Avatar
 
Join Date: Nov 2004
Posts: 26,245
Quote:
Originally Posted by CrisM1 View Post
Tanto quello che possiamo fare noi é comunque sempre marginale rispetto a quello che dovrebbero fare le multinazionali
*this

https://en.wikipedia.org/wiki/Top_co..._gas_emissions

The following table is the top 20 industrial greenhouse gas emitters according to a study conducted in 2017:
Quote:
1 China (Coal) 14.32%
2 Saudi Arabian Oil Company (Aramco) 4.50%
3 Gazprom OAO 3.91%
4 National Iranian Oil Co 2.28%
5 ExxonMobil Corp 1.98%
6 Coal India 1.87%
7 Petroleos Mexicanos (Pemex) 1.87%
8 Russia (Coal) 1.86%
9 Royal Dutch Shell PLC 1.67%
10 China National Petroleum Corp (CNPC) 1.56%
11 BP 1.53%
12 Chevron Corp 1.31%
13 Petroleos de Venezuela SA (PDVSA) 1.23%
14 Abu Dhabi National Oil Co 1.20%
15 Poland Coal 1.16%
16 Peabody Energy Corp 1.15%
17 Sonatrach SPA 1.00%
18 Kuwait Petroleum Corp 1.00%
19 Total SA 0.95%
20 BHP Billiton Ltd 0.91%
__________________
Feror is online now   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 16:10   #10
Diogene
banalità del maloox
 
Diogene's Avatar
 
Join Date: Jan 2009
Location: nella botte
Posts: 36,975
Quote:
Originally Posted by CrisM1 View Post
Tanto quello che possiamo fare noi é comunque sempre marginale rispetto a quello che dovrebbero fare le multinazionali
a quello che dovrebbero fare le multinazionali grazie al cazzo, ma non in assoluto.


non so per quali processi mentali mi hai fatto pensare ai boicottaggi contro standa(e di tutto il circo di b) ai tempi di b.
stavano iniziando a funzionare
forse troppo
https://ricerca.repubblica.it/repubb...erlusconi.html




elion dillà si era espresso, ma al suo discorso si può rispondere che chi produce ha bisogno di chi consuma. e chi consuma oggi non ha l'anello al naso, se compra palesemente sbagliato ha colpa.
__________________
a fa' delle merende

Last edited by Diogene; 15th March 2019 at 16:11.
Diogene is offline   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 16:12   #11
Hans Win
Registered User
 
Hans Win's Avatar
 
Join Date: Feb 2009
Posts: 2,844
Se ripenso che neanche tanto tempo fa andavi dal negoziante per comprare da mangiare e il massimo danno ambientale che facevi erano un po di bucce di patate, mezzo chilo di cacca, un po di piscio, un tot di co2 dei tuoi polmoni e qualche scorreggia.

Ora solo per la cena esci dal supermercato con una tonnellata di packaging di vario genere e la sera porti 2 sacchi così nella spazzatura che ti chiedi quanti chili di merda farai la mattina dopo.

Invece ti viene la diarrea perchè la metà di quella che dovevi fare ti è rimasta ancora nelle pareti del colon e la cagherai l'anno prossimo, salvo complicazioni.
Hans Win is offline   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 16:13   #12
Hans Win
Registered User
 
Hans Win's Avatar
 
Join Date: Feb 2009
Posts: 2,844
E poi ci paghi pure la TARI sul defecato.
Hans Win is offline   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 16:14   #13
Feror
Stay awhile and listen
 
Feror's Avatar
 
Join Date: Nov 2004
Posts: 26,245
Quote:
Originally Posted by betto View Post
Quello che voglio dire però è che abbiamo più potere di quanto immaginiamo.
La multinazionale se nessuno compra più il suo prodotto vedi come cambia.
basta guardare la tabella, non si tratta di multinazionali del cioccolatino o del vestito

sono tutte multinazionali che estraggono carbone e idrocarburi

e dubito che tu possa decidere oggi di boicottare il loro prodotto finale, e cioè l'energia, a meno che tu e tot miliardi di persone non decidiate di tornare a vivere come nell'età della pietra

gli unici che possono avere un minimo di potere su queste aziende, sono gli stati, con le loro politiche energetiche, stop

certo, stare attendo a non lasciare tutte le luci di casa accese o il condizionatore a palla anche quando non sei a casa è meglio, soprattutto per la tua bolletta, ma a livello di numeri, è come pensare di risolvere la siccità del Po sputandoci dentro
__________________

Last edited by Feror; 15th March 2019 at 16:19.
Feror is online now   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 16:16   #14
Shadlol
Mi stai sul cazzo <3
 
Shadlol's Avatar
 
Join Date: Jun 2009
Location: mhh
Posts: 34,864
Vabbè ma l'articolo di Costa é scritto da un ignorante.
__________________
Clive: Penso di non aver mai odiato tanto un utente come Shadlol stasera
Dark 1.0: Avete notato anche voi che Shadlol ha fatto una cosa da ricovero in un istituto di igiene mentale e lo stiamo lodando TUTTI?
Yotsuba: Tu è come se non esistessi. :(
Shadlol is online now   Reply With Quote
Old 15th March 2019, 16:19   #15
Supremo
M0deratore
 
Supremo's Avatar
 
Join Date: Jan 2002
Location: Roma Capvt Mvndi
Posts: 14,087
Quote:
Originally Posted by Feror View Post
basta guardare la tabella, non si tratta di multinazionali del cioccolatino o del vestito

sono tutte multinazionali che estraggono carbone e idrocarburi

e dubito che tu possa decidere oggi di boicottare il loro prodotto finale, e cioè l'energia, a meno che tu e tot miliardi di persone non decidiate di tornare a vivere come nell'età della pietra

gli unici che possono avere un minimo di potere su queste aziende, sono gli stati, con le loro politiche energetiche, stop

certo, stare attendo a non lasciare tutte le luci di casa accese o il condizionatore a palla anche quando non sei a casa è meglio, soprattutto per la tua bolletta, ma a livello di numeri, è come pensare di risolvere la siccità del po' sputandoci dentro
Quindi io che volevo evitare di mettere il condizionatore posso metterlo e ciccia?
Qualcosa nel discorso non torna, si, sono le multinazionale che producono, ma producono cosa e per chi?
Supremo is online now   Reply With Quote
Reply

Thread Tools
Rate This Thread
Rate This Thread:

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +2. The time now is 11:41.



Copyright 2017-2024 by netgamers.it